Nicola Sturla premiato dal vicepresidente federale Roberto Favre

 

In occasione dei Campionati Italiani del volo in programma nella ligure Riva Trigoso sono stati premiati Nicola Sturla e Albino Cuneo, due leggende del boccismo nazionale e internazionale.

Per Sturla si è trattato del riconoscimento del Premio Italia 2021, che non potè essere consegnato per indisponibilità dell'interressato. Un premio ad una carriera straordinaria, per un campione mitico al pari di Umberto Granaglia. Nato a Lavagna il 25 luglio 1942, promosso in “A” nel 1967, ha collezionato 10 titoli mondiali e 6 europei, nel corso delle sue 108 presenze con la maglia azzurra. Freddi, ma significativi ed eloquenti numeri, a cui aggiungere 20 titoli italiani (8 individuali, 2 a coppie, 9 a quadrette, 1 di pta), 23 scudetti di serie A (4 Pianelli Traversa, 1 Lancia, 2 Abg Genova, 5 Colombo Genova, 1 Bolzanetese, 7 Chiavarese, 3 Ferrero), 9 Coppa Europa di Club (6 Chiavarese, 3 Ferrero), 5 Coppa Italia (4 Chiavarese, 1 Ferrero). Infinite le imprese epiche in competizioni a tutti i livelli.

 

Quello consegnato a Cuneo, è il riconoscimento della Rivana ad uno dei campioni frutto di un territorio boccisticamente sempre fertile. Nato a Chiavari il 20 agosto 1932, “Albin” è stato uno dei più grandi colpitori italiani. Nonostante abbia conquistato la ribalta nazionale a 21 anni, ha attraversato un periodo assai lungo cotraddistinto da successi nelle gare più importanti (Internazionale Bordighera, St Etienne, Trofeo San Pietro). Nel 1957 vestì la maglia azzurra in occasione del suo primo mondiale (medaglia di bronzo). Ha disputato 6 mondiali (1 argento, 5 bronzi) e ha conquistato 2 titoli europei, oltre a 10 italiani. In possesso di uno stile e di una bocciata molto personali, è stato un eccezionale colpitore di pallini sull'ultima riga. Da evidenziare i 3 titoli di bocciata in 3 anni di seguito, dal '56 al '58.

 

Nella foto Sturla premiato dal vicepresidente federale  Roberto Favre


jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()