Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Formazione

La Federazione Italiana Bocce ha allineato i contenuti formativi con quelli previsti dal Sistema Nazionale di Qualifiche Tecniche del CONI e del CIP, ha definito le figure tecniche in ambito promozionale e in ambito agonistico ed ha avviato una pianificazione a livello nazionale e territoriale per sviluppare i nuovi quadri tecnici della FIB.

Il Consiglio Federale ha delegato l’organizzazione dei corsi di formazione, sia da un punto di vista gestionale che economico, al Centro Studi FIB, riconoscendo ai Comitati Regionali, promotori di attività formativa telematica, un contributo straordinario in linea con i criteri meritocratici inerenti la valorizzazione dell’attività tecnico-sportiva da assegnare prima della fine della stagione sportiva in corso. Queste le peculiarità delle diverse figure promozionali e tecniche della FIB:

  • Tutor: Svolge il ruolo di referente regionale per quanto concerne le attività formative e scolastiche.
  • Educatore Sportivo Scolastico: svolge il ruolo di promotore e supporto didattico nelle attività promozionali scolastiche.
  • Istruttore Giovanile: è la figura tecnica che ha il compito di avvicinare i ragazzi provenienti dalle attività promozionali scolastiche allo sport delle bocce.
  • Istruttore di Specialità: è la figura preposta all'insegnamento dei concetti basilari delle bocce, intesi come gesti tecnici e regolamenti specifici per ognuna delle specialità.
  • Istruttore Tecnico 2° livello: è la figura che può assumere il ruolo di allenatore nei campionati di serie A2 e di vice allenatore nei campionati di serie A e A2, sia maschile che femminile, in qualsiasi specialità. Può svolgere il ruolo di "tecnico" nei Campionati di Promozione
  • Allenatore 3° livello: è la figura che assume il ruolo di "allenatore" nei campionati di serie A/A2, sia maschile che femminile, in qualsiasi specialità.
  • Preparatore Atletico: qualifica tecnica con competenze specifiche correlate alla preparazione fisica degli atleti per le competizioni di alto livello (con particolare riferimento, nel volo, alle prove veloci).
  • Assistente Tecnico Paralimpico di Specialità (boccia, bocce DIR, bocce sitting/standing): è la figura di supporto qualificata per gestire le necessità dell’atleta nel contesto di allenamento e/o gara. Rappresenta l’avvio del percorso tecnico rivolto alle tante persone (familiari, volontari, etc.) che, a vario titolo, gravitano nell’ambito paralimpico di base.
  • Istruttore Tecnico Paralimpico 1° livello: è la figura di riferimento nella Società per l’attività sportiva-promozionale di specialità. Può guidare tecnicamente gli atleti nei Campionati Italiani Nazionali a squadre dei fisici sitting e standing per le bocce e gli atleti del livello promozionale DIR. Può, inoltre, svolgere il ruolo di CT e Vice-CT degli atleti fisici sitting e standing e il Vice-CT dei promozionali DIR. Per la boccia paralimpica può svolgere il ruolo di assistente tecnico (BC1 e BC3) e guidare gli atleti nelle gare individuali.
  • Allenatore paralimpico 2° livello: è la figura che opera nel settore agonistico e guida tecnicamente gli atleti nei Campionati Italiani e Nazionali a squadre e individuali e nelle gare ufficiali federali delle seguenti specialità: boccia paralimpica e livello agonistico DIR. Può svolgere il ruolo di CT del livello agonistico DIR e di Vice-CT della boccia paralimpica.
  • Allenatore Capo Paralimpico 3° livello: è la figura che opera nel settore agonistico della boccia paralimpica sia a livello nazionale che internazionale. Può guidare squadre partecipanti a competizioni internazionali e può svolgere il ruolo di CT della boccia paralimpica.
  • Tecnico 4° livello: è la figura in grado di lavorare in contesti internazionali di alto livello. Tale qualifica può essere acquisita mediante l'esclusivo riconoscimento da parte del Consiglio Federale.
  • Classificatori Boccia: Medici, Fisioterapisti e altri professionisti sanitari con esperienza di pazienti con gravi patologie motorie o con esperienza di classificazioni funzionali.

È stato istituito l’Albo Tecnico per l’Istruttore tecnico 2° livello, l’Allenatore 3° livello e per l’Allenatore Paralimpico 2° livello e l’Allenatore Capo Paralimpico 3° livello esclusivamente per la boccia paralimpica.

 

Per quanto riguarda le figure arbitrali, il Centro Studi collabora con l’AIAB per la definizione dei programmi formativi per le varie qualifiche (arbitro nazionale, arbitro societario, arbitro boccia).

REGOLAMENTO QUADRI E FIGURE PROMOZIONALI E TECNICHE

QUADRO RIEPILOGATIVO DELLE FIGURE TECNICHE

// WORKAROUND FOR ISSUE: #873 kQuery(function($) { $.magnificPopup.instance._onFocusIn = function(e) { // Do nothing if target element is select2 input if( $(e.target).hasClass('select2-search__field') ) { return true; } // Else call parent method $.magnificPopup.proto._onFocusIn.call(this,e); }; }); kQuery(function($){ $('[data-k-modal]').each(function(idx, el) { var el = $(el); var data = el.data('k-modal'); var options = { "type": "image" }; if (data) { $.extend(true, options, data); } el.magnificPopup(options); }); }); kQuery(function($) { var addHiddenFields = function(button) { var field, i = 0, fields = ['.k-js-tag-search', '.k-js-category-search']; for (; i < fields.length; i++) { field = $(fields[i]); if (field.length && !field.val()) { var input = $('') .attr('name', field.attr('name').replace('[]', '')) .val(''); $(button[0].form).append(input); } } }; $('.k-js-search-submit').click(function() { addHiddenFields($(this)); }); $('.k-js-search-reset').click(function(event) { event.preventDefault(); var button = $(this), form = button[0].form; $('.k-filters') .find('input:not(:checkbox), textarea').val('').end() .find('select').val(null).trigger('change'); addHiddenFields(button); $(form).append($('').val('1') .attr('name', 'filter[reset]')); form.submit(); }); }); if (typeof Koowa === 'object' && Koowa !== null) { if (typeof Koowa.translator === 'object' && Koowa.translator !== null) { Koowa.translator.loadTranslations({"Play":"Riproduzione","View":"Vista","Open":"Apri"}); } } kQuery(function($) { $('a.docman_download__button').downloadLabel({ "force_download": "0", "gdocs_supported_extensions": [ "ogg", "doc", "docx", "xls", "xlsx", "ppt", "pptx", "pages", "ai", "psd", "tiff", "dxf", "svg", "eps", "ps", "ttf", "xps" ], "gdocs_preview": 0 }); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });document.documentElement.classList.add('k-js-enabled');