Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Perosina

 

Perotto e CamillaTorta e Dalmasso

 

E' calato il sipario sulla 35esima edizione della gara internazionale Tartufo Bianco d'Alba, tradizionale appuntamento organizzato dall'Albese. Sulla competizione riservata alle quadrette senior e valida quale 11esimo Memorial Umberto Granaglia, hanno messo le mani i portacolori della Perosina, Francesco Feruglio, Davor Janzic, Jure Kozjek, Francesco Merlo. Al termine di una finale incertissima e di alto livello, hanno respinto il tentativo portato dalla Brb di Carlo Ballabene, Luigi Grattapaglia, Fabrizio Deregibus, Alberto Cavagnaro, prevalendo in extremis sul punteggio di 7-5. Si sono dovute arrendere in semifinale, la genovese Abg con Alessandro Rossi, Emilio Piccardo, Stefano Del Bene, Antonio Perotto, e la valdostana Nus con Daniele Chadel, Mattia Mana, Dario Rossatto, Paolo Contoz, sconfitte rispettivamente da Brb e La Perosina.

Il Tartufo Rosa ha invece premiato la Borgonese di Micol Perotto e Nadia Camilla. La sfida finale le ha viste avere la meglio sulla Forti Sani di Barbara Gerbaudo e Pina Cuccaro, con il risultato di 13-6. Nei due match precedenti sono cadute l'altra Borgonese, quella di Norma Pautassi e Caterina Venturini, sconfitte sul filo di lana (9-8) da Perotto, e l'Auxilium Saluzzo di Marika Depetris e Lucrezia Storello, battute 13-3 da Gerbaudo.

Il trittico del Tartufo Bianco è stato completato dalla gara riservata ai giovani under 12/under 15. A cogliere il successo è stata la Centallese di Matteo Torta e Alex Dalmasso. Vano il tentativo finale dell'Auxilium Saluzzo schierante Luca Vercelli e Francesco Costa, superati 13-2. Le semifinali hanno fermato la coppia della Borgonese composta da Nicolò Buniva e Stefano Versino, sul punteggio di 11-10, mentre i saluzzesi hanno bloccato sul 10-3 il Veloce Club di Raffaele Canavesio e Gabriel Bouvier.

 

Nelle foto : la quadretta della Perosina, la coppia della Borgonese e quella junior della Centallese

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()