Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

 

Sono state le coppie composte da Andrea Collet e Francesco Feruglio, portacolori della Perosina, e da Norma Pautassi e Barbara Gerbaudo, della Forti Sani, a cogliere i rispettivi titoli italiani della massima categoria. Lo hanno fatto sui campi dell'organizzatrice Centallese, il club cuneese che ha ospitato la rassegna tricolore. Nella edizione numero 73 dei tricolori a coppie, il tandem perosino ha iscritto per la prima volta il suo nome nell'albo d'oro fermando nella sfida decisiva la favorita formazioe della Brb, schierante Fabrizio Deregibus e Daniele Grosso, già vincitori del titolo nel 2017. Collet e Feruglio non hanno lasciato scampo al tandem in rosso, prevalendo per 13-4. Per accedere al match conclusivo, i futuri campioni d'Italia si erano imposti in semifinale alla Marenese di Alex Zoia e Ivan Soligon, con il punteggio di 10-3, mentre i due della Brb erano riusciti a superare sul filo di lana (6-5), l'Auxilium Saluzzo di Massimo Griva e Stefano Zucca. Dai sedicesimi in poi, la coppia perosina aveva prevalso su Rosta (Lorenzo Basilietti-Paolo Carrera), Gaglianico (Denis Pautassi-Mauro Bunino) e sui soci di club, Matteo Mana-Luca Melignano. Anche nella categoria femminile si è  presentata in finale una coppia mai salita sul gradino più alto del podio, quella composta da Rosella Raviola e Carmela Romano, della Centallese. Le beniamine di casa hanno trovato sulla loro strada Gerbaudo e Pautassi, una delle formazioni più affiatate, già detentrici dei titoli 2005 e 2008. E per il tandem di casa non c'è stato nulla da fare, come emerge dall'eloquente risultato finale di 9-1. Le medaglie di bronzo sono finite al collo delle due formazioni della Borgonese; quella delle campionesse in carica Nadia Camilla e Micol Perotto, sconfitte 13-2 dalle fossanesi, e di Simona Traversa e Leyla Ziliotto, battute 10-5 dalle centallesi.

 

Sui campi dell'organizzatrice bellunese-feltrina Mugnai, sono stati assegnati gli altri titoli. Nella categoria C hanno trionfato i colori liguri. La Cengese di Claudio Giusto-Carlo Vio ha messo in fila la Loanese di Pinuccio Soddu-Adriano Zussino, la Rivana di Antonio Capurro-Roberto Giannelli e la Sarzanese di Michele Tampone-Alessandro Tiezzi. Il titolo della “B” se lo è aggiudicato l'udinese Codroipese con Paolo Tam e Daniele Gigante. Sui gradini sottostanti la bellunese Dolada (Andrea Carlin-Biagio De Vecchi), l'alessandrina San Candido (Simone Carrù-Pierino Gennaro) e la massese Litorale (Franco Dogliani-Fulvio Lazzini). Il podio della categoria D ha collocato sul gradino più alto la torinese Mappanese di Lucisano Davide e Alessandro Vaula. Argento per la biellese Burcina (Davide Travaglini-Pier Giovanni Lanza) e bronzo per la cuneese Roretese (Giorgio Rinaudi-Maurizio Tomatis)  e la genovese Moconesi (Franco Bo-Ugo Canessa). La Richiardi di Torino ha messo le mani sul titolo della categoria BF grazie all'affiatato tandem Vanda Rossetto-Graziella Sussetto. In finale è caduta la trentina Borgo di Marzia Doriguzzi-Sonia Doriguzzi. Vittime delle semifinali la torinese Almesina (Graziella Ippolito-Marzia Minoja) e la trentina Roteliana (Rosanna Cova-Bruna Moser).

podio coppie a femminile Volo categoria A

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });