Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Anche le penultima giornata del massimo campionato ha lasciato in bianco la casella delle sentenze. Tutto è ancora bilicante. Tranne la posizione della Ferriera, nessuna delle altre è ancora definita. Può succedere di tutto. Intanto La Perosina ha consolidato il primato respingendo il tentativo del Gaglianico. Il match clou è vissuto nell'incertezza sino all'ultima frazione di incontro, quella dedicata alle quattro prove tradizionali. I biellesi sono riusciti a mantenere il vantaggio, acquisito dopo il turno iniziale (3-5), sino ai tiri di precisione (7-8), per poi cedere due punti del progressivo da 6, ai padroni di casa (9-8). Le battute conclusive hanno poi premiato i perosini di Elio Bert, grazie a Nari (13-5 su Doria) e alle coppie Collet-Feruglio e Melignano-Manolino. Molto più agevole il compito della Brb, viaggiante nella Riviera di Levante. Contro la Chiavarese ha progressivamente scandito la sua supremazia (2-6, 2-8, 4-11, 6-12) per chiudere il discorso nelle prove tradizionali. Ora, uscito il Gaglianico dalla lotta per il primo posto, sarà la sfida storica fra Brb e La Perosina a decidere chi dovrà occuparlo. Qualora il club di Ivrea non riuscisse a vincere e il Gaglianico battesse Ferriera, sarà la formazione biellese ad occupare la seconda poltrona grazie al doppio scontro diretto favorevole. Trasferte trabocchetto per Pontese e Borgonese che restano appaiate sul quarto gradino. I trevigiani, in vantaggio per 6-4 in casa della Noventa, si sono fatti sottrarre i cinque punti dei tiri di precisione, per presentarsi sull'ultimo rettilineo in svantaggio per 10-8. A mettere le mani sul prezioso bottino hanno provveduto Sari-Ungolo e il solista Cubela. Diverso il cammino della sfida consumata a Belluno. I locali si sono sempre mantenuti in avanti con i parziali (6-2, 6-4, 8-7, 10-8), colpendo poi i piemontesi nel finale, per mano della coppia Sever-Frare e dei due individualisti Rossi e Opresnik (pari con Tonejc). La vittoria potrebbe aprire uno spiraglio di speranza in chiave playoff per i bellunesi che saranno impegnati in casa della Pontese (sempre che la Borgonese sia fermata dalla Chiavarese). L'incontro tra Ferriera e Mondovì non rivestiva alcun interesse di classifica, ma le due sfidanti lo hanno onorato sino in fondo.

 

Risultati (17^ g.) : Belluno – Borgonese 15-11, Noventa – Pontese 14-12, Chiavarese – Brb 7-19, Ferriera – Mondovì 19-6, La Perosina – Gaglianico 15-10.

 

Classifica : La Perosina 30, Brb 28, Gaglianico 26, Pontese e Borgonese 18, Belluno 17, Ferriera 14, Noventa 10, Chiavarese 8, Mondovì 1.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });