Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo


E' stata la Cina ad alzare il primo trofeo mondiale femminile, Coppa “Jeannot Vedrine”, nel bocciodromo francese di Saint Vulbas, strappandolo all'Italia al termine di una finale incertissima. Dopo essersi aggiudicate le rispettive semifinali ai danni di Tunisia e Slovenia (entrambe vinte per 6-0), la nazionale cinese e quella italiana si sono affrontate nella sfida conclusiva valida per la prima Coppa del Mondo, sulla distanza di tre prove. Nel tiro di precisione Caterina Venturini si è arresa dinanzi a Guo Xiaomin per 17-22; a coppie Serena Traversa e Caterina Venturini hanno ceduto sul filo di lana (5-6) dinanzi a Guo Xiaomin-Zhang Wei, e ancora di misura nella staffetta le cinesi Zhang Wei-Cheng Xiping si sono imposte alle azzurre Gaia Falconieri-Serena Traversa per 46-45. Il cammino dell'Italia, che ha schierato pure Giorgia Rebora, era iniziato con un successo nei confronti del Cile per 4-2 ed era proseguito con il 6-0 inflitto alla Croazia. A questa prima edizione della competizione mondiale celebrata nel fine settimana, hanno preso parte 12 nazioni : oltre all'Italia, Cina, Cile, Francia, Marocco,Serbia, Turchia, Slovenia, Tunisia, Croazia, Monaco e Giappone (le ultime due invitate, mentre le altre dieci in base alla classifica finale del campionato del mondo femminile 2016). (M.T.)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });