Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sabato 8 maggio 2021 è in programma il dodicesimo turno del campionato di serie A Raffa. Se paragonassimo il torneo della massima serie ad un film, potremmo classificarlo tra le più avvincenti pellicole d'avventura. Il consueto happy end sarà certo scontato; ma per quali protagonisti non è ancora dato sapere. E poi - come direbbe il filosofo Eraclito - tutto è in divenire...

 

GIRONE 1

Trasferta in Abruzzo per la capolista MP Filtri Caccialanza (28 punti in classifica). Ai lombardi bastano due punti per avere la matematica certezza di accedere in modo diretto alle Final Four per lo scudetto. La squadra di mister Dario Bracchi sarà ospite di Nova Inox Mosciano (17 punti e una gara da recuperare). Di nuovo a confronto, dunque, le prime della classe dopo che, due settimane or sono, a Milano, MP Filtri Caccialanza si era imposta nello scontro diretto valevole quale recupero della quinta giornata del girone di andata. Nell'occasione, Luca "Principino" Viscusi aveva offerto una performance eccezionale. Nel frattempo, è probabile che il campione del mondo Gianluca Formicone abbia recuperato una migliore condizione fisica:  l'orgoglio del fuoriclasse e l'oggettiva consistenza tecnica di Nova Inox Mosciano - ben diretta da mister Antonio Di Domenico - sapranno certo contrastare nel migliore dei modi il team capitanato da Marco "Einstein" Luraghi. I giochi per il primo posto del girone sembrano ormai fatti, ma l'esito dell'incontro di sabato non appare per nulla scontato.

Tutto in divenire, insomma: sarà così pure a Castelfranco Veneto, dove Giorgione3Villese (11 punti) ospiterà Enrico Millo Baronissi (16 punti). Le due formazioni hanno obiettivi diversi: i veneti devono lottare per evitare la retrocessione mentre i campani, che hanno denunciato una lieve flessione negli ultimi turni, desiderano rimanere agganciati alla zona play-off.

I veneti di Vigasio Villafranca (13 punti e una gara in meno) hanno una ghiotta occasione: riceveranno la visita dei maceratesi di Pamperduto Montesanto (5 punti), in coda alla generale. Sulla carta, la squadra di patron Franco Pighi potrebbe sfruttare il vantaggio casalingo e tentare di approdare ai play-off.

I napoletani di Accessori Moda Kennedy (13 punti) ospiteranno i frusinati di NCDA Capitino (8 punti e un incontro da recuperare). Scontro fra due matricole in grado entrambe di giocarsi le proprie carte. La formazione campana si trova nella cosiddetta "terra di nessuno", sospesa tra un'eventuale rincorsa ai play-off - che avrebbe del miracoloso - a una altrettanto eventuale ricaduta nella zona pericolosa della bassa classifica. Il team di Isola del Liri, invece, sta annaspando per tirarsi fuori dalle acque limacciose che potrebbero determinarne la retrocessione.

 

GIRONE 2

Anche in questo girone tutto è in divenire... In Emilia Romagna si giocherà l'incontro più importante della giornata. Rubierese Arag (17 punti) sarà opposta ai campioni in carica di Boville Marino (24 punti), che guidano la classifica a pari merito con Possaccio. La squadra di mister Mirco Ruozi, se davvero intende conquistare una delle prime tre piazze utili, dovrà cercare di ottenere la vittoria: obiettivo non facile da raggiungere. I laziali hanno una rosa profonda e competitiva. La formazione capitanata da Maurizio "Highlander" Mussini è chiamata ad una vera e propria impresa. Solo il campo dirà quale team saprà proporre il giusto mix tra determinazione e abilità tecnica.

Rinviata al 23 maggio la gara tra i marchigiani di Fontespina (14 punti) e i sardi di Invoice Cagliari (4 punti). 

Bocciofila Possaccio (24 punti), capolista insieme con Boville, si troverà di fronte APER Capocavallo (7 punti). I piemontesi - definiti la matricola terribile - hanno nel mirino i play-off, ma cercheranno addirittura di primeggiare nella regular season. Sulla carta, il team di Verbania non dovrebbe faticare più di tanto per aver ragione degli umbri: a suo vantaggio c'è soprattutto quel fattore campo che, in molte occasioni, si è rivelato determinante.

Pure i pesaresi di Oikos Fossombrone (19 punti), imbattuti in casa quasi da tre anni, cercheranno di sfruttare al meglio il turno casalingo. Di fronte troveranno i riminesi di CVM Moving Systems di Montegridolfo (11 punti), desiderosi di combattere fino alla fine per conquistare la salvezza, affidando gran parte delle proprie speranze alla classe di Gianpaolo "Juppiter Zeus" Signorini.

E se è vero - come sostiene il filosofo Eraclito - che "il divenire è la sostanza dell'essere e ogni cosa è soggetta al tempo e alla trasformazione", è altrettanto vero che "tutto muta, meno la legge del mutamento", che regola non solo l'alternanza di nascita e morte ma, come nel nostro caso, anche l'alternanza di vittorie e sconfitte.

 

Questo campionato è bellissimo e, a tre giornate dal termine della regular season, è tuttora... in divenire!

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });