Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

È prossimo l’inizio dei Campionati di Promozione di Società di 1^, 2^ e 3^ Categoria della Raffa e il movimento boccistico dello Sport per tutti ha dimostrato gran voglia di tornare sulle corsie da gioco. Ai nastri di partenza, infatti, ci saranno 765 squadre: 165 in 1^ Categoria, 266 in 2^ e 333 in 3^.

L’edizione 2021 ha visto un maggior numero di formazioni iscritte rispetto alle stagioni precedenti: nel 2019 erano stati 672 i team al via, 737 nel 2020.

 

“È considerevole la schiera delle squadre partecipanti, confrontando i numeri con il biennio precedente – il commento il presidente federale Marco Giunio De Sanctis C’è una gran voglia di ripartire, nonostante il periodo di emergenza sanitaria. La volontà ferrea, l’impegno e il sacrificio sono sempre stati l’arma vincente del nostro movimento e credo che questi campionati saranno forieri di una nuova era del mondo boccistico, volto a recuperare appieno il suo enorme e prezioso patrimonio”.

“Il numero degli atleti impegnati è rilevante e, dunque, occorrerà seguire alla lettera le linee guida per lo sport in sicurezza – ha proseguito De SanctisÈ importante mettere in atto tutte le precauzioni del caso, perché è fondamentale che lo sport ricominci a pieno ritmo”.

Gli incontri dei Campionati di Promozione di Società di 1^, 2^ e 3^ Categoria, così come tutte le altre manifestazioni, si disputeranno a porte chiuse, “questa è una nota dolente che appartiene a tutti gli sport. Si sta discutendo di una parziale apertura al pubblico in occasione degli Europei di calcio, delle Olimpiadi e Paralimpiadi. Mi auguro che in estate anche le manifestazioni boccistiche possano tornare a riabbracciare il pubblico, fermo restando che lo sport delle bocce, d’ora in avanti, assumerà una nuova fisionomia”.

 

“Servirà uno straordinario impegno da parte dei Comitati regionali, ai quali è stata delegata la gestione delle fasi eliminatorie e un imponente lavoro di super visione sia del settore tecnico che del Gruppo di Lavoro dell’Attività Sportiva Seniores (GLASS) – ha affermato Moreno Rosati, coordinatore del Comitato Tecnico Federale Unitario – L’emergenza sanitaria è ancora in corso e, ovviamente, dovranno essere rispettate tutte le norme in materia di sicurezza sanitaria. Per garantire il regolare svolgimento dei campionati sarà indispensabile la piena collaborazione delle società partecipanti, che sono certo non verrà meno”.

“Ci auguriamo che questi campionati, disputati in un periodo particolare, convincano le società a impegnarsi anche nel settore della formazione degli addetti ai lavori, affinché si arrivi, nel medio termine, al traguardo che tutte le squadre partecipanti possano disporre di figure tecniche e dirigenziali qualificate”, ha concluso Rosati.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });