Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nella foto, Mario Scolletta della Enrico Millo Baronissi

 

È in programma sabato 17 aprile 2021 l'undicesimo turno (il quarto nel girone di ritorno) del campionato di serie A, specialità Raffa. Mancano solo quattro giornate alla fine della regular season: vietato sbagliare, dunque.

 

GIRONE 1

Spicca, tra gli incontri di questo girone, il derby del sud: i napoletani di Accessori Moda Kennedy (10 punti in classifica) ospiteranno i salernitani di Enrico Millo Baronissi (15 punti). La gara si preannuncia piuttosto intensa. Se volessimo denominare lo scontro ricorrendo a una storica pellicola cinematografica, potremmo definirlo una sorta di "Sfida all'O.K. Corral". Solo che nei film western, di solito, i buoni combattono contro i cattivi. In questo caso, invece, la sfida si svolgerà tra due formazioni che esprimono entrambe valori tecnici di spessore. La posizione in classifica e le ambizioni sono però diverse. La squadra capitanata dall'esperto Francesco Pappacena veleggia in acque perigliose e deve lottare per salvarsi, mentre il team di Baronissi punta dritto ai play-off. Va tuttavia rilevato che, dopo un inizio di torneo disputato ai massimi livelli, il rendimento dei giocatori di patron Francesco Montuori è calato in modo sensibile. Colpa del Covid, forse, che ha interessato alcuni boccisti della squadra minandone il recupero fisico dopo la quarantena. O colpa, forse, di qualche distrazione accumulata magari vicino alla costiera amalfitana il cui paesaggio, senza eguali al mondo, ha il potere di trasportare chiunque dalla dimensione reale a quella fantastica. Chi può dirlo? Il derby campano sarà comunque un bell'incontro. Il talento di Giuseppe Pappacena e il vigore boccistico di Gennaro Laudato e Michele La Marca contro l'esperienza di Francesco "Ciccio" Santoriello e l'estro fantasioso di Antonio "O luong" Noviello e Raffaele "Cassano" Ferrara. Salerno favorita, almeno sulla carta. Alla fine sarà il campo, come sempre, il giudice supremo.

Giocherà tra le mura amiche la capolista MP Filtri Caccialanza (22 punti e una gara da recuperare) che riceverà Giorgione3Villese (11 punti). Vedremo se mister Dario Bracchi mescolerà ancora le carte: gli appassionati sono curiosi di verificare se ad affrontare l'individualista della squadra ospite, il solido Giuseppe D'Alterio, sarà Luca "Principino" Viscusi oppure se nell'agone scenderà il recanatese Mirko Savoretti. In ogni caso, ci si attende un incontro all'insegna della personalità, da parte di entrambi i team. I milanesi hanno gli occhi puntati alle Final Four mentre i trevigiani stazionano al confine della zona calda.

Nova Inox Mosciano (16 punti con due gare in meno) contro Vigasio Villafranca (13 punti) e Pamperduto Montesanto (5 punti) e NCDA Capitino (7 punti e un match da recuperare), invece, non scenderanno in campo: match rinviati a data da destinarsi.

 

GIRONE 2

Gli emiliani di Rubierese Arag (14 punti) apriranno le porte del loro bocciodromo alla capolista Possaccio (24 punti). Partita interessante. Da un lato, i padroni di casa, reduci da un rocambolesco pareggio ottenuto nel turno precedente a Montegridolfo, stanno ricercando nuovi assetti tattici e meno delicati equilibri. Il team allenato da mister Mirco Ruozi diventa pericoloso come un camaleonte solo quando riesce ad adattarsi agli avversari. Dall'altro lato, gli ospiti, se pur imbattibili sulle corsie amiche, denunciano talvolta qualche limite di troppo in trasferta. Tutte e due le squadre saranno spinte da forti motivazioni. In sintesi, alle mirabilie tecniche della formazione capitanata da Maurizio "Highlander" Mussini si contrapporranno lo spirito e la "leggerezza" mentale e psicologica della capolista.

I campioni d'Italia di Boville Marino (21 punti) riceveranno Fontespina (14 punti). I laziali, reduci dalla vittoriosa trasferta in Sardegna, hanno dimostrato in più occasioni di poter contare su una rosa profonda ed equilibrata. A loro vanno i favori del pronostico.

I perugini di APER Capocavallo (7 punti) giocheranno in casa contro i riminesi di CVM Moving Systems di Montegridolfo (8 punti). Guerra tra i poveri, si potrebbe dire, tenendo conto della classifica deficitaria per entrambi i team.

Oikos Fossombrone (16 punti) ospiterà Invoice C.B. Cagliari (4 punti), squadra che appare ormai rassegnata alla retrocessione. Da notare che i pesaresi, imbattuti in casa da più di due anni, hanno nel mirino i playoff.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });