Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

La settima e ultima giornata del girone di andata del campionato di serie A di bocce, specialità Raffa, è in programma sabato 6 marzo 2021. 

GIRONE 1

La capolista Nova Inox Mosciano (10 punti in classifica e due incontri da recuperare) sarà impegnata in trasferta a Castelfranco Veneto contro Giorgione3Villese (5 punti e due gare ancora da giocare).

Gli ospiti, reduci dalla bella vittoria con Enrico Millo, intendono proseguire nel cammino che, finora, li ha visti imbattuti nel torneo. I trevigiani, forti del fattore campo, cercheranno di rilanciarsi dopo la cocente confitta rimediata in quel di Napoli: molto dipenderà dalle prestazioni del capitano Giuseppe D'Alterio, punto di riferimento della squadra veneta.

Enrico Millo Baronissi (7 punti e due incontri da recuperare) ospiterà Pamperduto Montesanto (1 punto), fanalino di coda della classifica. I salernitani avranno l'obbligo di vincere mentre i maceratesi cercheranno di sovvertire il pronostico che li vede oggettivamente sfavoriti, almeno sulla carta.

A Isola del Liri, NCDA Capitino (6 punti) riceverà MP Filtri Caccialanza (9 punti con due incontri da recuperare). I frusinati, nel turno precedente, hanno subito una battuta di arresto a Villafranca. I milanesi, invece, hanno ottenuto una convincente vittoria a Potenza Picena, a spese di Pamperduto Montesanto. Con ogni probabilità, però, i milanesi dovranno fare a meno, ancora una volta, del capitano Marco Luraghi. Per entrambe le formazioni, comunque, si tratta di un incontro delicato e importante: un vero e proprio snodo in questo campionato da cui si attendono al più presto sentenze indicative per l'alta e la bassa classifica.

I veronesi di Vigasio Villafranca (4 punti e ben tre incontri da recuperare) riceveranno la visita dei napoletani A.F. Accessori Moda Kennedy (7 punti e una gara ancora da giocare). I padroni di casa sono reduci dalla prima vittoria stagionale che, sotto il profilo psicologico, potrebbe aver rinfrancato il team guidato da mister Massimo Nicolini. Da sottolineare che anche la squadra campana, a seguito del confortante successo casalingo ottenuto con i trevigiani di Giorgione3Villese, sta vivendo un buon momento di forma. Proprio per questo, è lecito attendersi un incontro divertente e - chi sa - magari pure spettacoloso. 

Vigasio Villafranca e Nova Inox Mosciano chiamate agli straordinari. Domenica 7, infatti, recupero tra i veneti e gli abruzzesi, in un match che si preannuncia particolarmente interessante.

GIRONE 2

Prova del nove per gli emiliani di Rubierese Arag (10 punti in classifica), attesi da una trasferta impegnativa a Civitanova Marche, contro Fontespina (8 punti). Il team capitanato da Maurizio "highlander" Mussini ha offerto sinora un rendimento un po' troppo altalenante in relazione alle aspettative. I marchigiani, pur soccombendo di fronte a Oikos Fossombrone nel precedente turno di campionato, hanno comunque confermato di essere una formazione piuttosto compatta. L'incontro di sabato si prospetta quindi avvincente e per nulla scontato.

Scontro tra Invoice C.B. Cagliari e Aper Capocavallo (entrambe con 2 punti nella generale), "cenerentole" del girone. Gli isolani e i perugini dovranno scrollarsi di dosso le paure da cui sono sembrati attanagliati fino a questo momento. Al giro di boa del campionato, gli allenatori Elio Farris e Marco Mattaioli saranno obbligati a lavorare non solo sulle ripetute tecniche, ma anche sul recupero psicologico, così da scuotere le rispettive squadre per indurle a lottare e credere nella possibilità di risalire la china della classifica.

Vivono un momento difficile pure i riminesi di CVM Moving Systems (4 punti). Dopo la negativa trasferta a Verbania, i romagnoli di Montegridolfo avranno vita dura dal momento che riceveranno Boville Marino (12 punti). Il team campione d'Italia forse non sta vivendo il suo migliore momento; ma può sempre contare sull'esperienza e sulla duttilità tecnico-tattica dei propri giocatori, avvezzi ad affrontare le sfide ai più alti livelli.

La capolista Possaccio (14 punti) ospiterà Oikos Fossombrone (12 punti). L'incontro si preannuncia denso di contenuti tecnici: i piemontesi hanno più volte dimostrato di poter ambire al massimo traguardo mentre i pesaresi sono riusciti ad inanellare una serie di brillanti prestazioni. Sfida al vertice, dunque: staremo a vedere se, anche in questa occasione, Bocciofila Possaccio saprà sfruttare al massimo il fattore campo.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });