Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Gli Azzurrini fremono in attesa del grande appuntamento di fine mese: manca una settimana al via dei Campionati Europei Juniores, programmati a Gersthofen (Germania), dal 27 al 31 ottobre prossimi. La delegazione italiana (guidata dal consigliere federale, nonché referente del Comitato Tecnico Giovanile Unitario della specialità Raffa, Maurizio Andreoli) si dispone a partire. Tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno i campioncini si sono allenati intensamente (sotto l'occhio vigile del Ct Rodolfo Rosi e del suo vice, Mario Cusano): hanno curato infatti la loro preparazione partecipando con tutto l'impegno agli stage di Bolzano e di Terni (quest'ultimo si è svolto presso la Polisportiva Boccaporco). Nei giorni scorsi il gruppo si è incontrato all'Italia Nuova di Bologna, per la rifinitura. Gli Europei U18, che si disputeranno sotto l'egida della C.E.R. (Confederazione Europea Raffa, presieduta da Bruno Casarini), coinvolgeranno 11 Nazioni: Germania (padrone di casa), Italia, Francia, Russia, Svizzera, Austria, San Marino, Polonia, Turchia, Ungheria e Slovacchia. L'Italia si presenterà in quel contesto con i favori del pronostico: nell'agosto 2018, a Kahramankazan (Turchia), gli Azzurrini conquistarono un argento nel torneo a squadre e l'oro in quello individuale, grazie a Domenico Palumbo. Da precisare comunque che, rispetto a un anno fa, la formula e la modalità di svolgimento degli incontri sono variati. Saranno assegnati cinque titoli: individuale maschile e femminile; coppia maschile e femminile; coppia mista. Verrà inoltre introdotta (come negli ultimi Europei Seniores) la regola delle partite a tempo. Le delegazioni giungeranno a Gersthofen nella giornata di domenica 27 (la prova campi è prevista tra le 18 e le 19.30). I turni eliminatori prenderanno il via alle 14.30 di lunedì 28 e proseguiranno fino alle 17.30 di mercoledì 30. Nella serata del 30 avranno luogo i quarti di finale, giovedì mattina le semifinali, mentre le finali inizieranno alle 13.30 (sempre del 31 ottobre) e termineranno alle 16.30. Seguiranno le premiazioni.

 

La delegazione: Marco Principi (Acli Biagiarelli), Gianfranco Bianco (Città di Rende), Laura Picchio (Spello), Nicole Marchetti (Banca Pop. Marostica). Commissario Tecnico: Rodolfo Rosi. Capo delegazione: Maurizio Andreoli.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });