Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il girone di ritorno della serie A femminile di Petanque spalanca le porte a quattro sfide paragonabili ad altrettante bottiglie di champagne, i cui tappi non lasciano trapelare quali saranno le squadre bagnate dalle preziose bollicine. 

C'è il big match Abg Genova – Gsp Ventimiglia che non racchiude soltanto le magiche atmosfere del derby ligure, ma si esalta alla ricerca di nuove fisionomie di vertice (seconda contro prima in classifica). Il confronto dei numeri espressi, mette a disagio gli amanti del pronostico. Appartengono a  loro le migliori terne del campionato, entrambe a punteggio pieno : da una parte Blelè-Petulicchio-Sacco (5 su 5), dall'altra Bagalà-Liliana Greco-Donatella Greco (4 su 4). Mentre nelle coppie i rendimenti si equivalgono (Cardo-Sara Ferrera e Binisti-Rosa Greco, i due tandem più affiatati), le prestazioni delle soliste  si sbilanciano verso le frontaliere, svettanti con  Simona Bagalà (7 su 7) e Donatella Greco (6 su 7) , rispetto alle migliori interpreti genovesi, Sacco, Blelè e Petulicchio (tutte con 5 su 7).

Chi guarda con interesse alla gara sul tetto che scotta, è l'altra ligure Pontedassio, attuale comprimaria della seconda poltrona con il team dello Zerbino. La formazione campione in carica va a far visita alla Centallese con la consapevolezza di poter far valere i diritti della classe, ma dovrà fare i conti con l'orgoglio di Cenerentola. 

All'insegna dell'incertezza il confronto fra Caragliese e Costigliolese. Le prestazioni a terne e individuali contribuiscono a mantenere vivo l'equilibrio dettato dai punti realizzati dalle padrone di casa Martini (6 su 6), Barra, Marateo, Oggero, Grosso, Fogliato , e dalle costigliolesi Bottero (5 su 5), Franca Bellino, Dedominici, Durbano, Marro, Graziella Bellino. Queste ultime vantano un leggero vantaggio nelle prove a coppie, dove,  schierando ben sedici tandem, hanno sin qui ottenuto 9 punti in più delle portacolori del team di Caraglio. 

Nella cuneese Peveragno si consuma il match fra La Bisalta e Auxilium Saluzzo. Sfida che già guarda alle complicanze della bassa classifica, mettendo a confronto penultima contro ultima. Le saluzzesi fanalino di coda devono però recuperare l'incontro rinviato nella settima giornata con la Centallese. Pur con una gara in meno, le rosse del Marchesato vantano un rendimento nelle varie prove, superiore alle avversarie. Sia nelle terne che con le soliste, dove emergono Cugliari, Pellegrino, Trova, Emilia e Claudia Dossetto, nei confronti delle peveragnesi Gerbotto, Einaudi, Tassone, Tallone, Cavallo. E pure nelle coppie, dove entrambe hanno utilizzato identico numero di formazioni, ottenendo identico punteggio, ma avendo le saluzzesi 6 punti a disposizione in meno.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });