Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel celebrare l'ottava giornata, il massimo campionato maschile vira doppiando la boa del ritorno, con la Vita Nova impegnata a difendere il titolo di primavera, sul tetto di una classifica che la prima di ritorno può ulteriormente sconvolgere in vista di un percorso finale sicuramente interessante ed avvincente, come quello che ha contraddistinto le sette tappe dell'andata.

Sarà il volo del V2, Vita Nova – Valle Maira, a catturare le attese. Il match clou in programma nella cuneese  Savigliano contiene gli ingredienti della sfida probabilmente decisiva ai fini della classifica. Un successo del team di casa dilaterebbe a dieci lunghezze il divario nei confronti dei droneresi, rendendo molto arduo il tentativo di aggancio da parte dei valligiani. Sarà una sfida ad armi pari relativamente le prove a coppie e individuali. 29 i punti colti dai tandem di Savigliano (su tutti Daniel Bresciani-Denuar Cerutti e Debar-Davide Laforè), 28 quelli degli ospiti (imbattuti Nassa-Chiapello). Nei solisti è equilibrio assoluto. 50  punti ciascuna, con le migliori prestazioni offerte dai droneresi Fabrizio Bottero (10 punti su 12), Andrea Chiapello (10 su 14), Fabio Dutto (9 su 14), e sul fronte opposto da Steven Laforè (12 su 14) e Davide Laforè (12 su 14). Soltanto nelle terne svetta la Vita Nova con i suoi 18 punti rispetto ai 10 della Valle Maira che sta cercando di rompere la spirale negativa che ne aveva contraddistinto la prima parte di campionato.

Sfida ad alti contenuti anche fra San Giacomo e Costigliolese. L'imperiese vice capolista ha prodotto numeri più importanti della squadra cuneese e dispone di un organico attrezzato per le alte vette. Nelle terne non c'è partita : i liguri schierando dodici formazioni sono riusciti ad assicurarsi undici successi , rispetto ai quattro dei piemontesi. Anche i solisti del team campione d'Italia fanno la differenza, risultando tra l'altro i più redditizi del campionato con i loro 55 punti, con evidenze in Rizzi (12 su 14), Arcolao (9/12), Torre (8/14), Calissi (6/8) e Sciortino (6/8). Le risposte positive dal fronte cuneese possono arrivare da Simone Giordano (12 su 14), Paolo Giordano (8/12) e Marco Rinaudo (6/12). Meno ampia la forbice quando si tratta di coppie . Gli imbattuti Bruno-Torre guidano un gruppo di tredici tandem da 31 punti, contro i 18 dei costigliolesi.

La Buschese per evitare il solitario penultimo posto, la Bovesana per continuare a respirare l'aria più alta della classifica, daranno sicuramente vita ad un match interessante per incertezza. I padroni di casa mettono in campo coppie da 20 punti (la migliore Francioli-Zocco con 10 punti su 12), mentre i bovesani rispondono con 15 (tre successi per gli imbattuti Damiano-Occelli). Identica la differenza di resa fra i solisti. Massimo Rovera, con i suoi 10 punti, contribuisce ai 37 totali della Buschese che dovrà vedersela in particolare da Boukanouf (8), Biancotto (7), Occelli (6) e Basso (6). Il team di Boves non dovrebbe avere problemi con le terne, disponendo delle migliori del reame, vale a dire Biancotto-Busso-Girodengo (5 vittorie su 5) e Damiano-Occelli-Basso (4 vittorie su 6).

Dopo due passi falsi il Gsp Ventimiglia ricarica le pile affrontando la Caragliese, sul cui schermo vanno in onda le repliche di “Non ci resta che piangere”. Ma Cenerentola va elogiata per come orgogliosamente supplisce alle carenze tecniche, onorando il campionato.

Le migliori evidenze dopo sette giornate. Terne : 10 punti su 10 di Biancotto-Busso-Girodengo (Bovesana). Coppie: 10 punti su 12 di Francioli-Zocco (Buschese). Individuali: 12 punti su 14 di Simone Giordano (Costigliolese), Diego Rizzi (San Giacomo), Steven Laforè e Davide Laforè (Vita Nova).

Il programma dell'8^ giornata: Buschese - Bovesana, Gsp Ventimiglia – Caragliese, Vita Nova – Valle Maira, San Giacomo – Costigliolese.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });