Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

In attesa che il campionato di serie A femminile di Petanque si esprima su una teorica area primato, la seconda giornata consegna la leadership alla campionessa in carica, Pontedassio, e alla Costigliolese.

La formazione ligure solo nella fase finale del match è riuscita a mettere al tappeto la matricola Bisalta, brava a rispondere colpo su colpo, sia nel primo (4-4) che nel secondo turno (8-8).

Decisive le tre prove a coppie dove le donne del tecnico Mariolina Zancanella sono riuscite a fare l’en plein con Buschiazzo-Maurtua e, soffrendo, con Bracco-Manco e Ardissone-Claps, queste ultime messe in difficoltà da Einaudi-Gerbotto (13-10) e Bodino/Tomatis-Tassone (13-11).

Con identico punteggio, ma percorso diverso, il team di Costigliole è andato a far bottino pieno in quel di Centallo. Le soliste Durbano e Bellino, e la terna Rinaudo-Marro-Bottero, hanno subito azionato i turbo (6-2).

Sul fronte opposto non sono bastati i 4 punti strappati dalle padrone di casa Brignone e Lamberti per presentarsi all'ultima corsa con incentivo maggiore.

I tandem ospiti, Rinaudo/Rolando-Franca Bellino e Marro-Bottero, hanno posto la firma sulla seconda vittoria costigliolese.

L'ambizioso Gsp Ventimiglia si è visto superare sul filo di lana in casa della Caragliese. Si è giocato all'insegna del massimo equilibrio e di una avvincente incertezza sino all'ultimo minuto di incontro.

La parità iniziale (4-4) non si è spezzata nel secondo turno quando alle cuneesi Angonova-Caivano-Marateo e alla solista Martini, hanno risposto Rosina Greco e Binisti. Sul rettilineo conclusivo è scappata la coppia ligure Bagalà-Romeo, ma al fotofinish Grosso/Galanti-Martini e Caivano-Fogliato hanno beffato Rosina Greco-Binisti (11-9) e Liliana Greco-Pierron (10-9).

Sui campi genovesi dello Zerbino, l'Abg ha festeggiato con la prima vittoria, sottraendo il bottino alla saluzzese Auxilium Bertolotto.

Sul 4-4 iniziale, le padrone di casa hanno costruito il già importante parziale di 10-6, per mano della terna Cardo-Orengo-Sara Ferrera e le soliste azzurre Petulicchio e Sacco.

La fiammella di speranza accesa dalla saluzzese Cugliari, si è spenta dinanzi alle coppie Cavanna-Petulicchio, Cardo-Sara Ferrera (rilevata dall'under 15 Aurora Ferrera) e Sacco-Orengo (rilevata dall'under 15 Viola Oliveri).

I risultati della 2^ giornata: Abg Genova – Auxilium Bertolotto 16-6, La Bisalta Peveragno – Pontedassio 8-14, Centallese – Costigliolese 8-14, Caragliese Comfal Ribero – GSP Ventimiglia 12-10.

La classifica: Costigliolese e Pontedassio 6; Auxilium Saluzzo, GSP Ventimiglia, ABG Genova e Caragliese 3; La Bisalta Peveragno e Centallese 0.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });