Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

La crescita, a livello internazionale, del gruppo azzurro della petanque, ha trovato ulteriori conferme nella stagione 2019. Un'annata a tinte forti, iniziata ai primi di maggio sui terreni spagnoli di El Ejido (Almeria), teatro del Campionato del Mondo individuale, a coppie e coppie miste. I sogni del solista Diego Rizzi, si sono infranti sugli immancabili scogli francesi rappresentati da Henri Lacroix, negli ottavi di finale. Per Alessia Bottero l'esperienza si è conclusa al termine della qualifica. E' stata invece la coppia composta da Rizzi e Alessio Cocciolo a scatenare le emozioni in occasione della finale disputata contro i “mostri” francesi, Lacroix – Suchaud. Esaltante la rimonta dell'italico tandem, ma non è bastata a cogliere il risultato storico. L'avventura della coppia rosa, Bottero-Jessica Rattenni, si è conclusa negli ottavi, mentre la mista Cocciolo-Rattenni, è arrivata a un soffio dal podio. Gli azzurri però avevano una gran voglia di scomodare la storia. E ci sono riusciti terminando alla grande l'avventura europea di fine settembre nella bulgara Albena. Diego Rizzi ha dapprima conquistato l'oro del tiro di precisione (bissando il successo del 2015), e con Alessio Cocciolo, e le due new entry Florian Cometto e Andrea Chiapello, quello a squadre. Mai l'Italia aveva vinto un Europeo a terne. La sete di rivincita del tandem vice campione del mondo, ma soprattutto il lavoro di gruppo portato avanti dal progetto federale tramite il commissario tecnico Riccardo Capaccioni, ha dato i suoi frutti. La conferma non ha mancato di concretizzarsi ad ottobre in occasione della disputa del prestigioso Trofeo L'Equipe, classico appuntamento ospitato nella francese Beauvais-Oise. In un contesto di stelle mondiali, quelle azzurre hanno colto il successo sia a coppie, grazie alla premiata “Rizzi & Cocciolo” , sia a terne, con gli stessi in compagnia di Florian Cometto. L'Italia è stata premiata quale miglior nazione, Rizzi quale miglior giocatore e Riccardo Capaccioni quale miglior tecnico. Il mondiale femminile e giovanile di fine novembre, organizzato nella cambogiana Phnom Penh a fine novembre,  non ci ha regalato grosse soddisfazioni. Gli azzurri Davide Caporgno, Danilo Rinaudo, Pietro Vittone, Andrea Damiano, hanno concluso la competizione iridata nei quarti di finale, sia a terne che nel tiro di precisione (con Caporgno). Non è andata meglio alle azzurre Jessica Rattenni, Simona Bagalà (anche tiro di precisione), Alessia Bottero, Roberta Peirano, impegnate in entrambe le specialità.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()