Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Con la disputa della sesta giornata a coppie si è conclusa la fase di qualificazione dei Master della massima categoria, grazie all'organizzazione della Bovesana e alla direzione arbitrale di Osvaldo Mattalia. Sulla competizione maschile ha posto il sigillo la coppia della San Giacomo composta da Donato Goffredo e Stefano Bruno. Senza storia il confronto finale contro Silvio Lovera e Benito Campagna del GSP Ventimiglia, terminato 13-1. Terzo posto per la Casanova di Fabio Brondino, Alessandro Basso, Alfredo Damonte, sconfitti 13-9 dal tandem di Goffredo, e la Valle Maira di Luca Abbà, Florian Cometto, Romano Diglaudi, battuti di misura (10-9) dai ventimigliesi. Nel Master rosa ha svettato l'Abg Genova con Valentina Petulicchio e Serena Sacco. Le genovesi hanno mostrato disco rosso ad Annamaria Caivano e Sandra Oggero della Caragliese, vincendo la sfida finale per 13-7. Si sono fermate sul terzo gradino la San Giacomo di Jessica Rattenni – Roberta Peirano (12-13 contro il duo dello Zerbino) e l'altra Caragliese, quella di Jacqueline Grosso – Elena Martini (8-13 contro le socie di club).

I Master a coppie di categoria B sono stati ospitati dalla genovese Abg. Nel maschile ha prevalso la Costigliolese con Livio Giuliano e Fabio Alberti. In finale hanno respinto il tentativo dell'altra rappresentante del comitato di Cuneo, la Buschese, schierante Roberto Bosio e Mauro Costa. 13-10 il risultato. Cuneesi anche le due coppie sconfitte in semifinale, la Caragliese di Andrea Damiano – Nicola Marro Rabbia, superata 13-9 dal duo di Caraglio, e la Valle Maira di Eric Galanti – Luciano Lerda, battuta 13-8 dai costigliolesi. Il Master al femminile ha premiato il tandem di casa composto da Sara Ferrera e Nerina Ferrari. Le portacolori del club dello Zerbino, nel match conclusivo si sono imposte per 13-3 alla Caragliese di Sara Peretto e Federica Angonova. Vittime delle semifinali le due imperiesi, il GSP Ventimiglia di Monica Occelli – Rosa Iamundo (7-13 contro le caragliesi) e il San Matteo di Elide Fresco – Anna Maria Delpero (3-13 contro l'Abg). Sui terreni genovesi ha diretto l'arbitro Pietro Zuppardo.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });