Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Tornano in campo le eccellenze della petanque per celebrare la quinta edizione della Parata dei Campioni e il quarto Master maschile e femminile a coppie, in programma sui terreni imperiesi della Petanque Pontedassio. I senior A1, Saverio Amormino, Fabrizio Bottero, Fabio Brondino, Alessio Cocciolo, Donato Goffredo, Mariano Occelli, Luca Palmero, Diego Rizzi, si sfideranno nuovamente per assegnare una nuova leader ship, dopo un doppio successo di Rizzi e quello di Bottero, inframezzati dalla vittoria a coppie miste di Occelli-Petulicchio. Nella femminile, insieme a Jessica Gastaldo, Valentina Petulicchio, Vanessa Romeo e Serena Sacco, proporranno la loro candidatura Alessia Bottero, Sara Ferrera, Jessica Rattenni e Stefania Trucco. La Parata rosa ha premiato sin qui tre volte Petulicchio ed una Sacco. Cambiano invece gli attori dell'Under. Stavolta toccherà a Christian Agaccio, Stefano Marino, Sandro Negro e Andrea Schembri. Per il Master si tratta della quarta tappa. Nella terza prevalsero i maschi della Valle Maira (Chiapello, Nassa, Dutto, Martino) e le femmine del San Giacomo (Grillo, Peirano, Rattenni, Anselmi). La Parata inizierà sabato pomeriggio (alle 14) e sarà diretta dall'arbitro Mauro Casale con la collaborazione di Pietro Zuppardo, mentre il Master prenderà il via domenica mattina (ore 9) con la direzione arbitrale di Osvaldo Mattalia coadiuvato da Stefano Aimar.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });