Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Torneo Paralimpico FIB / ASI è alle battute finali. Una giornata ricca di incontri quella di sabato 15 maggio 2021.

 

Nella competizione di bocce paralimpiche, che assegnerà il Trofeo ‘OSA – Oltre lo Sport Agonistico’, nell’individuale Sitting, finalissima tra Antonio Friolo (Martanese) e Angelo Tornusciolo (Oltre gli Ostacoli Benevento); nell’individuale Standing, finale tra Salvatore Cioffi (Oltre gli Ostacoli Benevento) e Luciano Parrella (Oltre gli Ostacoli Benevento). Nella coppia mista Standing/Sitting finale tra Luciano Parrella (Oltre gli Ostacoli Benevento) e Mauro Piacente (AVIS Campobasso) contro Salvatore Cioffi (Oltre gli Ostacoli Benevento) e Angelo Tornusciolo (Oltre gli Ostacoli Benevento).

 

Nella competizione riservata ai DIR (Disabilità Intellettivo Relazionali), la finale è tra le squadre composte da Davide Follesa (Arcobaleno, CA), Andreano Porcu (Arcobaleno, CA) e Lorenzo Bronzini (San Cristoforo) contro Massimiliano Magnarelli (Anthropos, MC), Marco Facchino (ASD Anthropos, MC) e Fabio Cattaneo (APD Vharese Onlus).

 

Avvincenti gli incontri di Boccia Paralimpica, che proseguiranno nella mattinata di domenica 16 per assegnare il Trofeo ‘BMW Specialmente’. Nella categoria BC1 dopo quattro partite in testa Diego Gilli della Sportento Torino con due vittorie in altrettanti incontri, a seguire Francesco Ceccarelli dell’ASD Pianeta Boccia Roma. Gli ultimi due incontri decreteranno il vincitore.

 

Nella categoria BC2, a guidare è Gabriele Valente dell’ASD Pianeta Boccia Roma con due vittorie e una sconfitta. Segue Leonardo Marchetti del Pianeta Boccia con una vittoria su due incontri. Esito finale incerto.

 

Nella categoria BC3, in testa alla classifica e lanciata verso la vittoria c’è Giulia Marchisio della Don Gino Bosticco Asti, che ha superato al tie-break nel match decisivo Carlotta Visconti della Sportento Torino.

 

Riccarda Ambrosi della Superhabily Abbiategrasso guida la classifica della categoria BC4, ma decisivo sarà lo scontro diretto contro Renata Busettini della Sportento Torino.

 

Tra gli incontri del mattina e del pomeriggio, l’inaugurazione della palestra di Boccia Paralimpica alla presenza del presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis, del presidente del CIP, Luca Pancalli, del presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, del presidente dell’ASI, Claudio Barbaro, di Roberto Olivi della Direzione Comunicazione di BMW.

Dopo l’inaugurazione della palestra di Boccia, si è svolto un webinar sullo sport paralimpico, durante il quale il presidente Marco Giunio De Sanctis ha ricordato come “dall’età di 22 anni sia cresciuto dal punto di vista culturale e sportivo nel mondo paralimpico. Ho iniziato questo percorso nel 1985 con la consacrazione nel 2017 del CIP quale ente di diritto pubblico. Ogni atleta disabile ha una storia speciale alle spalle da raccontare e che resta nella memoria. Sto cercando di rinnovare, insieme al Consiglio federale, ai dirigenti territoriali e ai ragazzi del Club Giovani Azzurri, il mondo delle bocce che necessita di rinnovamento, perché ha tutte le componenti per assurgere a una delle Federazioni più prestigiose dello sport nazionale, anche grazie alla Boccia Paralimpica, vero e proprio nostro fiore all'occhiello".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });