Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Riflettori ancora accesi sul Centro Tecnico Federale di Roma, dove, da venerdì 18 a domenica 20 ottobre 2019, sono in programma i Campionati Nazionali Paralimpici Sitting/Standing, organizzati dalla Federazione Italiana Bocce. La kermesse è riservata agli atleti paralimpici con disabilità fisica.

 

Si tratta del primo evento di portata nazionale della Raffa della stagione 2019/2020.

 

Trentanove gli atleti al via nell’Individuale Sitting, quattro i giocatori nella competizione Individuale Standing, sedici le formazioni ai nastri di partenza nella Coppia Sitting.

 

La manifestazione prenderà il via alle 9.00 di venerdì 18 con le classificazioni funzionali. Quest’ultime rappresentano un elemento fondamentale per lo sport paralimpico, conferendo agli atleti la possibilità di confrontarsi contro avversari di pari livello con la stessa opportunità di gareggiare in una competizione più equa possibile. La classificazione, effettuata da un classificatore (medico o fisioterapista), determina chi è eleggibile e chi no, al fine di competere in una disciplina sportiva paralimpica.

 

La competizione Individuale Sitting, il cui campione uscente è Palmiro Bissanti della Mondo Nuovo di Lecce, avrà inizio alle 15.00 di venerdì 18. Prima del via agli incontri è in programma la riunione tecnica.

 

Sabato 19, a partire dalle 9.00, si disputeranno le semifinali dell’Individuale Sitting e il girone all’italiana dell’Individuale Standing. Alle 14.30 l’inizio della Coppia Sitting.

 

Le finalissime sono in programma dalle 9.30 di domenica 20. Si inizierà con l’Individuale Standing e la Coppia Sitting. Alle 11.30 l’epilogo dell’Individuale Sitting.

 

A Roma saranno in gara atleti portacolori di tredici società e nove regioni: le lombarde Solaro Alto Milanese, Canonichese di Canonica D’Adda e Bassa Valtellina Talamona, la veneta Antenore Primavera Padova, la friulana Spilimberghese, l’emiliana ASBID Imola, la toscana POHAFI Firenze, le romane Sandro De Sanctis e Montesacro Alto, la molisana Avis Campobasso, la campana Oltre gli Ostacoli Benevento e le pugliesi Mondo Nuovo Lecce e La Calimerese.

 

La direzione di gara è affidata all’arbitro nazionale romano Renato Salvi.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });