Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Bocciofile in crescita” è il titolo di una nuova iniziativa che metterà a confronto le due squadre femminili de “La Potentina” e della “Sala” di Catanzaro. Due società apparentemente distanti, ma accomunate dalla stessa “età” e dal settore agonistico “rosa”. Ed è infatti in virtù di questi due aspetti che i due sodalizi hanno deciso di festeggiare insieme il loro Sessantennale e di farlo all’insegna delle donne, dandosi appuntamento domenica 4 ottobre a Potenza nel bocciodromo di Villa Santa Maria. Qui si svolgerà un incontro-stage tra la formazione emergente del capoluogo lucano e quella più “navigata” catanzarese, che ha chiuso quest’anno il campionato di società femminile con un onorevole secondo posto nel proprio girone.


Il confronto con atlete che hanno già avviato un percorso agonistico – spiega Antonio Larocca, presidente de La Potentina costituisce un’occasione di crescita per le nostre neofite, che si sono avvicinate alle bocce grazie all’attività del nostro CAB, Centro avviamento bocce”. “Pensiamo infatti – aggiunge Larocca – che questa amichevole possa essere per loro un’utile e formativa esperienza prima di un vero e proprio debutto agonistico”.


In casa “Sala” l’iniziativa è stata accolta con molto entusiasmo dal presidente Giovanni Iiritano, dal tecnico Franco Bianco, dalla responsabile del settore femminile Assunta Lacroce fino ad arrivare a tutte le atlete.

E’ l’occasione migliore – spiega la dirigente e giocatrice Lacroce - per festeggiare i 60 anni della nostra società coniugando la tradizione e la novità rappresentata dalla nostra squadra femminile che è stata la prima, in Calabria, a disputare, i campionati nazionali femminili”. Lacroce ha poi aggiunto: “Siamo una realtà in crescita, ancora abbiamo tanta strada da fare ma non ci mancano impegno e passione. Anche per questo siamo impazienti di intraprendere la trasferta a Potenza, in attesa di ricambiare l’ospitalità nell’incontro di ritorno che si terrà, presumibilmente, domenica 11 ottobre. Sono sicura che questa iniziativa rappresenterà un momento di crescita e di confronto per entrambe le società e, anche, per il settore femminile al Sud che ha bisogno di essere coltivato e sostenuto, affinché possa rappresentare, come già in altre Regioni, un valore aggiunto del nostro sport”.

L’incontro avrà inizio alle 14,30 e si svolgerà nel rispetto del protocollo anti-covid indicato dalla FIB.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });