Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Campobasso, al Centro Tecnico Regionale del Molise, è iniziato un corso di bocce, organizzato dalla Bocciofila Avis Campobasso, a cui prendono parte i ragazzi dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD Campobasso).

Il club molisano, presieduto da Giuseppe Iacovino, che nel dicembre 2019 è diventato Centro Avviamento alle Bocce (CAB), prosegue la propria attività dedicata ai giovani, alle donne e alle persone con disabilità.

Un accordo tra l’Avis Campobasso e l’AIPD Campobasso e i rispettivi presidenti, Giuseppe Iacovino e Giovanna Grignoli, infatti, consentirà a coloro che prendono parte alle attività mattutine dell’AIPD di frequentare il Bocciodromo Comunale del capoluogo molisano.

Due le finalità: far praticare ai ragazzi un’attività sportiva e permettere a qualcuno di loro di iniziare un percorso agonistico nell’attività sportivo delle bocce.

Emozionati prima, divertiti al termine della prima seduta di allenamento i nuovi portacolori dell’Avis Campobasso, accompagnati al bocciodromo dagli operatori del centro e da alcuni studenti dell’Istituto Professionale di Stato ‘Vincenzo Cuoco’ nell’ambito delle attività dell’alternanza scuola lavoro.

A seguire il primo allenamento, oltre ai soci dell’Avis Campobasso, anche il consigliere della FIB Molise, Gregorio Valente, e il tecnico regionale Mario Perrella.

“La disciplina sportiva delle bocce – ha affermato Angelo Spina, presidente della FIB Molise – si caratterizza per questa sua peculiarità integrativa, che non appartiene a tutti gli sport. Mi compiaccio con la Bocciofila Avis Campobasso, che sta portando avanti diverse iniziative, legate a tutte le componenti della nostra disciplina, coniugando aspetto sportivo e sociale. In particolare, oltre a curare l’aspetto agonistico con una squadra di Seconda Categoria qualificata alle fasi interregionali dei Campionati di Promozione di Società, sta portando avanti iniziative legate ai giovani con una fiorente scuola bocce, alle donne e agli atleti con disabilità. Sotto quest’ultimo profilo, ricordiamo ancora tutti, con emozione, il titolo italiano conquistato da Mauro Piacente nell’Individuale Sitting”.

“Il mio ringraziamento va alla FIB Molise e al suo presidente Angelo Spina che supporta tutte le nostre iniziative – le parole del presidente della Bocciofila Avis Campobasso, Giuseppe Iacovino – E il mio grazie va a tutti i nostri soci, che danno un aiuto per seguire le nostre tante attività. Il tutto, ovviamente, in maniera volontaria. Questo è il nostro spirito e siamo orgogliosi di aver costituito una società, appena tre anni fa, in grado di mettere insieme giovani, adulti, anziani, uomini, donne, normodotati e persone con disabilità”.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });