Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

A quattordici anni si è concesso il lusso di superare il fuoriclasse Andrea Bagnoli. Gioca dall’età di sei e ora, a quindici, ha già le idee chiare sul futuro: “Guadagnarmi la convocazione in Nazionale è il mio sogno più grande”. Bolognese, l’Under 15 Nicolò Lambertini è una delle maggiori promesse della specialità Raffa. Milita da sempre nell’Italia Nuova Autoscala, società con la quale si è appena classificato terzo alle Final Eight del campionato giovanile. Individualista completo, spicca nel sottomano e, all’occorrenza, colpisce anche di volo. “Mi sono avvicinato a questo sport frequentando il bocciodromo situato in un parco nei pressi di casa”, racconta Nicolò. Ingaggiato dall’Italia Nuova e seguito dall’istruttore Agostino Bagni, si è distinto presto in ambito giovanile. “Tra gli juniores ho conquistato una cinquantina di competizioni. Fra juniores e seniores ho vinto circa venticinque gare nazionali”. Può annoverare, nel suo palmares, tre terzi posti agli Italiani individuali Under 15 e un altro terzo posto nella specialità coppia, oltre a due secondi posti nella Coppa Italia giovanile per Comitato. A giugno 2019 ha partecipato, con la rappresentativa dell’Emilia Romagna, alla “Regional Cup” di Sondrio, una delle manifestazioni fortemente volute dalla nuova governance federale. “Quella di Sondrio si è rivelata una bellissima esperienza”, afferma senza indugio, “perché ha dato la possibilità a noi giovani di giocare insieme a numerosi campioni di fama”. Il suo successo più bello? “La conquista del “13° G.P. Fiere d’Ottobre”, alla Sassolese, lo scorso autunno, quando ho battuto Bagnoli, il mio mito”. Tra i suoi idoli anche Maurizio Mussini, Leonardo Porrozzi (con il quale si allena spesso) e Gianluca Formicone. Le società della massima serie gli hanno messo gli occhi addosso da tempo. “Al momento mi concentro sull’attività giovanile, ma è chiaro che mi piacerebbe in futuro giocare in Serie A”, sottolinea il baby campione. E, a proposito della Nazionale: “In passato ho preso parte allo stage di Benevento e ad altri raduni alla Modena Est, coordinati dal commissario tecnico Rodolfo Rosi. In questi incontri ho imparato davvero tanto”. Nicolò frequenta l’istituto tecnico commerciale, si allena quotidianamente in campo e cura la forma fisica. Ai giovani consiglia: “Andate oltre i pregiudizi. Non dovete demordere, perché le bocce potrebbero offrirvi splendidi risultati”.

 

Nella foto Nicolò Lambertini in azione

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()