Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ieri, alle ore 17,30, si è svolto un Consiglio Federale straordinario dopo l’emanazione del DPCM del 13-10- u.s., che ha stabilito ulteriori misure restrittive in conseguenza del netto incremento dei contagi da Covid 19.

All’unanimità, alla presenza anche dei quattro Coordinatori D’Area Regionali, si è deciso di annullare l’assemblea straordinaria del 24 Ottobre all’uopo convocata per le modifiche statutarie. Dal momento che anche la Regione Lazio, interpellata formalmente insieme al Comitato Tecnico Scientifico, ha suggerito alla Fib di dare luogo prettamente alle iniziative necessarie ed istituzionali, il Consiglio Federale, suo malgrado, nonostante abbia atteso fino all’ultimo per deliberare in merito nel modo più opportuno, non si è potuto esimere dal revocare il Congresso Straordinario del 24 Ottobre non certamente necessario, ancorchè rilevante, soprattutto in questo momento storico, mantenendo inalterata la convocazione dell’Assemblea ordinaria elettiva del 25 Ottobre. Infatti, visto che la legge Melandri stabilisce che le federazioni sportive debbano procedere al rinnovo delle cariche  federali entro il 15 Marzo 2021, la Fib deve procedere necessariamente al rinnovo delle cariche, tra l’altro in un periodo non del tutto proibitivo, rimandando alla prima  data utile e più indicata lo svolgimento dell’assemblea straordinaria per le modifiche statutarie.

La motivazione di tale decisione non risiede soltanto nell’oggettiva riduzione del rischio contagio, considerato il doppio assembramento determinato dai due Congressi, ma anche nel fatto che la riforma dello sport non è ancora stata licenziata dal Governo e, pertanto, la revisione statutaria eventualmente deliberata dall’ Assemblea Generale della Fib sarebbe oggetto di un’ulteriore revisione in conseguenza appunto del contenuto del Testo Unico di Riforma dell’ordinamento sportivo.

Infine, si è ritenuto importante anche il netto risparmio economico dei costi organizzativi, in  caso  di un unico Congresso Nazionale   in un momento storico assai delicato sotto il profilo finanziario.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });