Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

'Competere nello sport bocce in sicurezza': la Federazione Italiana Bocce pubblica le linee guida per la ripresa dell'attività federale ufficiale, relative alla disputa di gare e campionati.

Il protocollo per il riavvio delle competizioni in sicurezza delle attività federali, proposto dal Comitato Tecnico Federale Unitario, è stato deliberato dal Consiglio Federale del 15 giugno 2020.

Il Consiglio Federale ha deliberato anche i seguenti principi generali per la programmazione e l'organizzazione degli eventi sportivi FIB nazionali e territoriali:

- di individuare nella data del 4 luglio 2020 la ripresa ufficiale delle attività federali, salvo diversa indicazione degli organi governativi, territoriali e federali e, comunque, sempre nel pieno rispetto tassativo delle normative vigenti in materia di prevenzione e contenimento del rischio di contagio;

- di consentire, a partire dal 4 luglio 2020, gare preferibilmente individuali o, in alternativa, a coppia, da svolgersi auspicabilmente in impianti all'aperto o in impianti al coperto che risultino strutture idonee a garantire le norme sul distanziamento sociale e sulla sicurezza sanitaria in genere;

- di dare mandato al Comitato Tecnico Federale Unitario di programmare il calendario ufficiale degli eventi sportivi di Alto Livello di tutte le specialità, secondo principi di gradualità d'intervento e contingentamento del numero di gare da organizzare, di concerto con gli organi territoriali competenti;

- di delegare i Comitato Regionali per la programmazione delle gare dello Sport per tutti, anche a carattere sperimentale e promozionale, purché autorizzate e soggetti agli oneri all'uopo previsti (Nulla-Osta, pagamento quote aggiuntive, pagamento Direttore di Gara, etc), in linea con le esigenze territoriali, secondo le indicazioni del CTFU, sempre nel rispetto dei principi di gradualità d'intervento e contingentamento del numero di gare da organizzare;

- di stabilire obbligatoriamente la presenza di un presidio medico-sanitario in tutte le manifestazioni di Alto Livello.

Fino a nuove disposizioni degli organi preposti, l'attività sportiva dovrà svolgersi 'a porte chiuse', senza pubblico e/o assembramenti. Dal provvedimento sono esclusi, oltre gli atleti e i tecnici, gli operatori sportivi societari, regolarmente tesserati, strettamente necessari alla corretta organizzazione della manifestazione, gli accompagnatori di minori e gli assistenti spcializzati nel caso di diversamente abili.

LE LINEE GUIDA PER LA RIPRESA DELL'ATTIVITA' FEDERALE UFFICIALE: COMPETERE NELLO SPORT BOCCE IN SICUREZZA

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });