Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si è concluso sui terreni dell'ospitale Centallese il campionato delle sorprese. A partire dalla sconfitta nella semifinale maschile della Valle Maira, campione in carica, per arrivare alla conquista, per altro meritatissima, dello scudetto rosa da parte dell'outsider Pontedassio nei confronti della scudettata San Giacomo. Due risultati che hanno fatto dire al presidente federale Marco Giunio De Sanctis : “Intanto complimenti alle due vincitrici, agli uomini della San Giacomo e alle donne del Pontedassio. Quanto alle sorprese significa che c'è livellamento nel gioco e il movimento è in crescita; e di questo sono particolarmente contento. A Centallo – ha proseguito il presidente – abbiamo vissuto un altro momento importante per la Federazione, che arriva dopo la conclusione dei tre campionati giovanili. Ora ci aspettano tre eventi altrettanto importanti, come la final four femminile del volo in programma a Loano il prossimo fine settimana, le finali scudetto della serie A maschile del volo che si celebreranno ad Aosta nel weekend del 26 e 27 settembre, e infine la conclusione dei campionati della raffa maschili e femminili che si terranno a Roma il 17 e 18 ottobre. Questo vuol significare che siamo una delle poche Federazioni capace di riprendere l'attività alla grande".

Alle parole del presidente De Sanctis fanno eco quelle del commissario tecnico Riccardo Capaccioni. “Il successo del Pontedassio – sottolinea – significa che la formula tecnica del campionato femminile ha garantito equità, portando sul gradino più alto la squadra alla vigilia meno pronosticata per la vittoria. Quanto alla maschile, la Vita Nova non è stata una sorpresa perchè ha un gruppo coeso, di giovani con la voglia di vincere. Nelle prove a terne e a coppie ha mostrato un alto livello di gioco. La San Giacomo ha dovuto sudarsi questo scudetto ed è stato fondamentale per loro il sorteggio individuale”.

Il confronto fra San Giacomo e Vita Nova è rimasto in bilico sino alle ultime tre prove individuali. Dopo il 2-2 iniziale, gli imperiesi hanno trovato il vantaggio con le coppie (6-4), ma sono stati i solisti Davide Laforè e Denuar Cerutti a ristabilire l'equilibrio (8-8). A quel punto il team ligure ha calato gli assi , Rizzi, Goffredo e Arcolao, e per i saviglianesi non c'è stato più nulla dafare, per il definitivo 14-8.

Altrettanto intensa la sfida rosa. Le campionesse in carica sono passate a condurre per 4-2, ma nel secondo turno si sono fatte raggiungere dalle cugine di Pontedassio. Decisiva la terza frazione di gioco in cui soltanto il successo della solista Sebban non è bastato per consegnare al San Giacomo il quarto scudetto. Sono state la terna composta da Loredana Ardissone, Dosolina Arimondo, Silvana Bracco e la coppia Chantal Binisti, Federique Pierron, a mettere il sigillo sul primo trofeo tricolore del club ponentino. E' finita 10-8 per le donne guidate dal tecnico Mariolina Zancanella.

san giacomo petanque

In copertina, il Pontedassio campione d'Italia; in questa immagine, le due formazioni del San Giacomo

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()