Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

I nuovi campioni d’Italia del Tiro Progressivo sono l’Under 18 Matteo Golfetto della Bassa Valle Helvetia e l’Under 15 Diego Verganti della Perosina; mentre, i neo-campioni italiani del Tiro di Precisione sono lo stesso Matteo Golfetto, che ha conquistato un pregevole double, e l’Under 15 Ilario De Francesch della Saranese. La kermesse tricolore è stata disputata a Savona, organizzata dalla locale società bocciofila.

Golfetto ha battuto in entrambe le finali Andrea Lorenzetto della Saranese, il quale ha conquistato due medaglie d’argento.

L’Under 15 Diego Verganti ha superato, nella finalissima del Tiro Progressivo, Francesco Costa dell’Auxilium; mentre, l’Under 15 Ilario De Francesch ha battuto, nel match decisivo nel Tiro di Precisione, G. Macario della Borgonese.

“I complimenti vanno ai giovani vincitori. Chi prende parte alle prove alternative sono quegli atleti impegnati negli allenamenti di tecnica, precisione e dal punto di vista atletico – ha affermato il presidente federale Marco Giunio De Sanctis, intervenuto alla kermesse con un collegamento in diretta streaming – Per due giorni i finalisti della kermesse di Savona hanno dovuto mantenere alta la concentrazione, gestendosi anche fisicamente. Per questo motivo, occorre rivedere l’organizzazione delle competizioni, che non possono prolungarsi fino a tarda sera/notte. Gli sportivi hanno il diritto al riposo e al recupero, al fine di poter dare il meglio di sé quando sono chiamati alla prova”.

“Le corse sono le nostre prove spettacolari, che mettono in luce anche l’aspetto sportivo della nostra disciplina per quell’appeal necessario per attirare al nostro sport i più giovani”, ha concluso De Sanctis.

Alla competizione, presenti la consigliera federale Orietta Calonego e il presidente della FIB Liguria, Andrea Vincenzo Dagnino.

Le classifiche finali

Tiro Progressivo

Under 18: 1° Matteo Golfetto (Bassa Valle Helvetia); Andrea Lorenzetto (Saranese); 3° A. Breda (Saranese) e M. Vercelli (Pro Valfenera).

Under 15: 1° Diego Verganti (Perosina); 2° Francesco Costa (Auxilium); 3° G. Bouvier (Veloce Club) e C. Muzzatti (Quadrifoglio).

Tiro di Precisione

Under 18: 1° Matteo Golfetto (Bassa Valle Helvetia); 2° Andrea Lorenzetto (Saranese); 3° D. Varetto (Noventa) e P. Artusio (Pro Valfenera).

Under 15: 1° Ilario De Francesch (Saranese); 2° G. Macario (Borgonese); 3° S. Galletta (Laipacco) e M. Costa (Auxilium).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });