Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Marika Depetris, classe 1999, in forza alla Borgonese, squadra che ha vinto lo scudetto 2020 nel campionato in rosa della specialità Volo, sta preparando con il club campione d’Italia in carica la nuova stagione.

Le donne inizieranno il campionato il prossimo 14 marzo e la squadra di Borgone Susa debutterà, tra le mura amiche, contro la Forti Sani. “Sarà un campionato in cui i valori si azzereranno – il commento dell’atleta di Pinerolo – È un periodo particolare e, quindi, credo che le sorprese possano stare dietro l’angolo in ogni partita”.

“Partiamo, sicuramente, da favorite, alla luce dei risultati degli ultimi anni, ma io penso che sarà il campionato delle possibili sorprese – le parole della giocatrice piemontese – Per questo motivo, l’impegno e la concentrazione saranno costanti. Io sarò impiegata nell’individuale, nella coppia e nella staffetta, mentre l’anno scorso sono stata utilizzata nel tiro tecnico”.

Tre gli scudetti vinti con la Borgonese (2017, 2019 e 2020) con un terzo posto (2018) e la vittoria di una Coppa Italia (2019), un titolo italiano Under 18 nel Combinato e due scudetti Under 14 con Bra Bocciofila e Auxilium Saluzzo. Un palmares destinato ad arricchirsi, “con l’obiettivo di ottenere il pass per i Mondiali di Alassio del prossimo mese di ottobre”, afferma con decisione Marika Depetris.

“Proveremo a vincere ancora il campionato – prosegue la 27enne – Stiamo cercando di allenarci al meglio, al fine di arrivare al campionato nelle migliori condizioni possibili”.

“Le bocce riempiono la mia vita – le parole di DepetrisTra corsa, palestra e allenamenti, in pratica, mi alleno tutti i giorni. Col lavoro cerco di organizzarmi al meglio”.

“Ho iniziato a giocare a nove anni – racconta la classe 1999A scuola portarono un volantino con tutte le attività sportive che si potevano praticare a Pinerolo. La mia avventura nelle bocce è iniziata quasi per gioco. A mio fratello Simone fu mia mamma a consigliare di provare la disciplina boccistica. Siccome io sono molto competitiva, un paio di mesi dopo Simone decisi di iniziare per confrontarmi con lui. Ho iniziato, mi sono appassionata e credo di essermi tolto delle gran belle soddisfazioni. Mi mancano le competizioni internazionali ufficiali, visto che per il momento ho disputato solo incontri amichevoli. Spero che Alassio possa essere il mio primo importante banco di prova a livello mondiale”.

Per Marika Depetris lo sport delle bocce è una grande passione, “e direi alle adolescenti di oggi di vincere i luoghi comuni e provare a entrare in una corsia di gioco”.

“Giocare a bocce è divertente – conclude la portacolori della Borgonese – Provare non costa nulla e a una neofita direi che per praticare questa disciplina a buoni livelli servono costanza negli allenamenti, atleticità, coordinazione fisica e oculo-manuale, tecnica e una estrema precisione nella giocata”.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()