Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

IMG 20181222 WA0004IMG 20181222 WA0003

 

E' calato il sipario sulla seconda Parata dei Campioni. Stavolta l'elite del volo si è sfidata sui terreni della Tola di Chivasso offrendo il consueto spettacolo di tecnica e fantasia. Nel tradizionale maschile ci ha riprovato il bomber della Ferriera, Enrico Barbero, ma stavolta si è dovuto arrendere in finale dinanzi a Giacomo Ormellese, portacolori della Noventa. 13-2 il punteggio del match conclusivo. Terzo posto per Simone Nari (La Perosina) che ha inflitto un secco 11-4 a Luigi Grattapaglia (Brb). Le altre posizioni sono state occupate nell'ordine da Mauro Bunino (Gaglianico), Carlo Ballabene (Brb) battuto 8-6 dall'atleta della società biellese, Daniele Grosso (Brb) ed Emanuele Bruzzone (Brb), quest'ultimo superato 9-3 dal socio di club. Nel tradizionale femminile ha svettato Paola Mandola della Forti Sani. In extremis (8-7) si è imposta alla solista della Borgonese, Francesca Carlini. Grazie al 10-7 inflitto a Barbara Zurini (Buttrio), Valentina Basei (Saranese) si è insediata al terzo posto della classifica finale. Dalla quinta posizione in giù, si sono piazzate Caterina Venturini (Buttrio), grazie all'11-6 su Virginia Venturini (Buttrio), Marika Depetris (Borgonese) per effetto del 12-6 su Giorgia Rebora (Centallese). Il tiro progressivo al maschile ha premiato Mauro Roggero. Il Ghepardo del Gaglianico ha chiuso la sfida conclusiva con Marco Ziraldo, sul punteggio di 47 pari, ma grazie al miglior risultato di semifinale (45/49 contro i 34/48 di Stefano Pegoraro), ha potuto festeggiare. Sul terzo gradino è finito il corridore della Chiavarese : per 44/49 a 37/46 ha prevalso nei confronti di Daniele Micheletti (La Perosina). E' stata Virginia Venturini a mettere in fila le atlete protagoniste della Parata rosa di corsa. Con 32 su 44 ha svettato nei confronti di Valentina Basei (31/40), Giorgia Rebora (27/44) e Caterina Venturini (22/36).

 

Nelle foto i due vincitori del tradizionale, Giacomo Ormellese e Paola Mandola

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });