Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

C’è una realtà in Veneto, l’ASD Orange Bowl, che pratica la disciplina della Boccia Paralimpica, sia a livello a promozionale sia a livello agonistico. L’obiettivo è permettere a tutti, anche ai disabili gravi, di diventare protagonisti, raggiungendo i più importanti risultati nazionali e internazionali.

 

L’Orange Bowl è una società particolarmente attiva con otto atleti che si cimentano nella disciplina. I giocatori veneti sono riusciti a togliersi anche diverse belle soddisfazioni.

 

L’attività viene portata avanti non senza difficoltà e per il presidente Samuele Fabian, “guidare una società sportiva è sempre difficile e, forse, per noi lo è ancor di più. Per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati servono sostegni economici, umani e morali. Ma ogni difficoltà è superata dal nostro entusiasmo e dalla gioia che ci respira tra di noi quando qualcuno sale sul podio nelle varie competizioni”.

 

L’ASD Orange Bowl di Maserà di Padova pratica la Boccia Paralimpica dalla stagione 2015/2016 e il presidente Samuele Fabian sottolinea come “il gruppo abbia tanta voglia di ricominciare, perché alla base di tutto c’è una grande passione”.

 

“Non vediamo l’ora di tornare in palestra e, soprattutto, non appena sarà possibile, di tornare a gareggiare”, le parole del numero uno del club padovano.

 

Il gruppo è molto forte e compatto. Il quattordicenne Riccardo Zanella (categoria BC1) è un atleta promettente. Nella stessa categoria gareggia anche Jessica Stocco.

 

Gli atleti di punta della Orange Bowl sono Elia Vettore e Claudia Targa (BC2), categoria nella quale è accaduto in qualche competizione di aver completato un podio ‘in famiglia’ con Samuele Fabian, quest’ultimo il presidente che è anche il deus ex machina del club e della squadra. Nella categoria BC3 gareggia Matteo Muriani.

 

“Siamo stati la prima società in Veneto a praticare e divulgare la disciplina sportiva della Boccia Paralimpica – sottolinea con orgoglio il presidente-atleta Samuele Fabian – A noi, poi, si è affiancata un’altra società. Noi, oltre ad allenarci, facciamo anche tanta promozione. Ci muoviamo nelle scuole, ma non solo. Proviamo a fare appassionare altre persone con disabilità, facendo capire che il nostro sport può dare tanto. Il presidente federale Marco Giunio De Sanctis ha creduto, sin dalla sua elezione alla Federbocce, alla nostra disciplina e, da quando la Boccia Paralimpica è passata sotto l’egida della FIB, sono cresciuti notevolmente sia i praticanti sia il livello tecnico-agonistico”.

La Boccia Paralimpica, tra le altre cose, può contare su uno sponsor del calibro di ‘BMW Specialmente’. Un marchio importante per una disciplina sportiva in piena ascesa.

 

L’Orange Bowl, agli ultimi campionati italiani, nel luglio 2019, a Torino, ha conquistato diverse medaglie: il bronzo con Elia Vettore (BC2) e con Matteo Muriani (BC3) nelle competizioni individuali e terzo posto anche per Claudia Targa, Elia Vettore, Riccardo Zanella e Samuele Fabian nella kermesse a squadre.

 

“Sono state giornate memorabili – ha ricordato il presidente della società veneta – L’allenamento costante, la passione, la gioia e la condivisione ripagano sempre e sono gli elementi grazie ai quali portiamo avanti da un lustro questo importante e ambizioso progetto”.

 

“Mi preme ringraziare l’allenatore Marco Zanella e i genitori, sempre molto disponibili, i primi a credere nel nostro ambizioso progetto”, ha concluso il presidente-giocatore Samuele Fabian.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()