Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

È l’appuntamento dell’anno per la Boccia Paralimpica italiana. Torino, già culla della disciplina, ne diventa, da giovedì 4 a domenica 7 luglio 2019, anche la patria. Nel capoluogo piemontese, infatti, sono in programma i Campionati Italiani Assoluti, organizzati dalla Federazione Italiana Bocce e dall’Unione Sportiva Acli Torino. Il teatro dell’atteso evento è il Centro Sportivo Sisport, centro già collaudato per gli eventi della Boccia.

 

Saranno 46 gli atleti in gara, portacolori di dodici società in rappresentanza di diverse città del Belpaese: la Bocciabili US Acli Sportento Torino, l’ASD DisBoccia Pinerolo Torino, il Circolo Don Bosco Asti, l’ASD SuperHabily Milano, l’ASD La Fenice Milano, la Polha Varese, l’Orange Bowl ASD Padova, la Bocciofila Spilimberghese Pordenone, il Gruppo Sportivo La Trentina Trento, l’ANSHAF Trieste, l’ASD Saspo Onlus Cagliari, l’ASD Lupus 2014 Lecce. Tredici gli arbitri dell’AIAB, che assicureranno la regolarità degli incontri.

 

Il movimento è in costante crescita. La dimostrazione sta nel fatto che in Italia, da Nord a Sud, da Est a Ovest, stanno nascendo importanti realtà della disciplina sportiva della Boccia Paralimpica.

 

In gara anche diversi azzurri, che a livello internazionale si sono già messi in mostra, nel mese di giugno, al ‘Bisfed Regional Open’ 2019 di Olbia. Gesta sportive che gli appassionati hanno avuto modo di vedere su RaiSport. Tra questi,  che proveranno a incere lo scudetto, i nazionali Diego Gilli e Mauro Perrone (BC1), Ciro Montanino e Claudia Targa (BC2), Carlotta Visconti e Mirco Garavaglia (BC3), ovvero coloro che fanno da traino all’intero movimento.

 

“Esprimo grande soddisfazione per la seconda edizione dei tricolori di Boccia Paralimpica organizzati sotto l’egida della Federbocce – ha affermato il presidente federale Marco Giunio De Sanctis – Quest’anno gli Assoluti sono stati messi a punto insieme all’US Acli di Torino con una formula altamente qualitativa rispetto al passato. Per la prima volta, infatti, sono stati introdotti metodi di selezione che hanno consentito una partecipazione, all’evento più importante della Boccia, di maggiore qualità e meritocratica”.

 

Una sinergia tra il numero uno della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis, e l’omologo dell’Unione Sportiva Acli, Damiano Lembo, al fine di condividere gli alti valori inclusivi e sociali della Boccia Paralimpica.

 

Il logo della manifestazione è stato studiato e realizzato da una studentessa del primo anno del Liceo Artistico di Torino, Anna Magliano, un' artista paralizzata a seguito di un incidente stradale, che dipinge con la bocca, che “il gruppo di sportivi della Bocciabili di Torino spera di poter integrare nel proprio team”, come ha sottolineato Cristina Perina, presidente provinciale dell’US Acli Torino.

 

Tra i partner dell’evento, curato dai tecnici dell’ASD Sportento Bocciabili, Davide Visconti e Francesco Veglia, dagli arbitri dell’AIAB tramite Loreno Targa, anche la Fondazione Vodafone Italia, che finanzia il progetto Oso Tokyo 2020, il cui obiettivo è quello di promuovere e divulgare la pratica della Boccia Paralimpica.

 

Programma – Gli Assoluti inizieranno giovedì 4 luglio 2019 con la classificazione funzionale degli atleti, a cura della Commissione Nazionale FIB, il controllo materiale gare a cura dell’AIAB, il training sui campi e la riunione tecnica. Alle 8,30 di venerdì 4 la cerimonia d’apertura, alle 9,15 l’inizio delle competizioni che si protrarranno fino alle 19,30. In gara anche sabato 6 dalle 9 alle 19,30, durante la mattina di domenica 7 le finali. Alle 13 la chiusura dell’evento con la cerimonia di premiazioni.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });