Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si è aperta sui campi della cuneese Centallese la due giorni decisiva per l'assegnazione degli scudetti 2020. La serie A maschile ha consumato le semifinali accompagnandole con una sorpresa, rispetto alle previsioni della vigilia, dettate dai numeri.

La scudettata Valle Maira, imbattuta capolista al termine della regular season, si è dovuta arrendere alla Vita Nova, quarta classificata. Il confronto fra gli uomini diretti da Gian Luigi Luciano e Giovanni Sabena, è sempre rimasto bilicante sino alla disputa delle sfide individuali (2-2, 6-4) che hanno deciso le sorti del match. Ai successi di Chiapello e Dutto hanno fatto riscontro quelli dei saviglianesi Denuar Cerutti, Devid Laforè, Daniel Bresciani e Valentino Debar, per il definitivo 12-10 a favore del team di Savigliano.

Diversa la musica fra San Giacomo e Bovesana. Gli imperiesi hanno concesso pochissimo agli avversari, arrivando al parziale di 10-0, per poi mettere la ciliegina sulla torta con il solista Rizzi (12-4 il risultato definitivo). Lo spareggio al femminile ha privilegiato Pontedassio nei confronti della Caragliese. La squadra ligure , sotto per 4-2 dopo il primo turno, ha subito reagito portandosi in vantaggio (7-5) e chiudendo il conto con la disputa del turno finale (11-7). Domani, domenica 13 settembre, per le due finali scudetto ,maschile e femminile, è prevista la diretta streaming a partire dalle ore 14 sul canale Youtube e sulla pagina Facebook della Federazione. E' confermata la presenza del presidente federale Marco Giunio De Sanctis, che interverrà in diretta streaming prima delle due finali .

A Saluzzo, sui campi dell'Auxilium, si è invece disputato lo spareggio playout maschile che ha visto la Costigliolese prevalere per 18-4 sull'Auxilium. Pertanto la formazione saluzzese retrocede in serie A2 insieme al CPSampierdarena. Non si è consumato l'altro confronto salvezza al femminile, per la rinuncia da parte della Ronchese che scende in A2 insieme all'altra genovese S.Margherita Marassi, mentre resta in A l'Auxilium.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });