Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Spettacolo straordinario alla Bocciofila Corridonia in occasione della Parata élite. In campo 16 campionissimi della raffa maschile, 8 della raffa femminile e 4 tra i migliori juniores d'Italia, che si sono sfidati in quello che era molto più dell'antipasto del Trofeo Festa della Repubblica in programma oggi (domenica 9 giugno).

Tutto preparato a puntino dalla bocciofila presieduta Sergio Rapacchiani: pubblico delle grandi occasioni e direzione di gara affidata a Roberto Lopparelli.

In campo maschile successo per Luca Santucci (Aper Capocavallo Perugia), abbonato ai piazzamenti, ma, stavolta, meritatamente vincente. L'atleta umbro ha sconfitto in finale Luigi Coppola (Fashion Cattel Monastier Treviso). Santucci ha dominato la finale per 10-3, dopo essersi imposto in semifinale sul giovane campione Luca Viscusi (Caccialanza Milano). Ma un altro giovane, stavolta marchigiano, si è rivelato grande protagonista della gara. Parliamo di Gabriele Marinelli (Castelfidardo), l'unico categoria A presente nel tabellone (gli altri erano tutti categoria A1), che nel primo turno si era tolto l'enorme soddisfazione di eliminare il campione del mondo in carica Gianluca Formicone in uno spettacolare spareggio ai pallini. Nella semifinale contro Coppola, Marinelli è andato in vantaggio 6-3 ma non è riuscito a chiudere, subendo la rimonta dell'avversario. 

In campo femminile derby in finale per le due "big" della Bentivoglio: Marina Braconi e la campionessa del mondo Elisa Luccarini. L'ha spuntata la Braconi, la quale ha infilato quattro punti nell'ultima giocata (10-6 il finale). Terzo posto per la campionessa d'Europa under 23 Flavia Morelli, quarto per Loana Capelli (Canova Budrio).

In campo juniores bellissima finale tutta marchigiana tra Marco Principi (La Combattente Fano) e Carlo Brasili (Montegranaro). A salire sul gradino più alto del podio il fanese Principi, che ha chiuso l'incontro con il risultato di 10-6.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });