Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Costretta a disertare l'edizione dello scorso anno a causa della pandemia, non poteva deludere ancora i suoi spasimanti. E così “la più amata dagli italiani”, la Targa d'Oro di Alassio, pur non potendo rispettare lo storico appuntamento primaverile, è tornata in autunno per mettere in scena la 68^ edizione. Che non si celebrerà per caso, ma sarà il ricco antipasto del Mondiale Femminile e Senior in programma dal 12 al 16 ottobre al Palaravizza.

Da sabato 9, inizio della competizione organizzata dal Colba (Comitato Organizzatore Locale Bocce Alassio), la Città del Muretto diventerà l'ombelico del boccismo internazionale.

 

Non potrà ripresentarsi con i numeri da record delle passate edizioni, per molteplici ragioni, ma la forte presenza di quadrette straniere, agevolata dalla vicinanza con il Mondiale, garantirà comunque spettacolo e notevole attenzione mediatica.

Saranno 154 le formazioni ai nastri di partenza con la presenza di giocatori e club in rappresentanza di Francia (ben 14 quadrette), Croazia, Russia, Principato di Monaco, Slovenia, Spagna, Svizzera e Stati Uniti.

Ovviamente non mancheranno i migliori atleti italiani. Ancora una volta il Comitato più rappresentato sarà quello di Cuneo con 31 quadrette.

Si giocherà sui terreni del Palasport di Albenga, della Fenarina ad Alassio, di Garlenda, della Loanese, dell'Alassina, della Dianese e del Palasport Ravizza di Alassio.

A dare il fischio d'inizio sarà il direttore di gara Andrea Pigatto, con gli spareggi in programma alle ore 8.

 

La competizione proseguirà con i 64esimi alle 10,30, i 32esimi alle 14,30, i 16esimi alle 17 e gli ottavi dopo cena alle 21,15.

Si riprende domenica alle 8,30 con la disputa dei quarti e le semifinali alle 11, gran finale alle 15. Oltre alla classicissima a quadrette, si consumeranno pure la 7^ Targa Rosa – Silvana Gioielli e l'8^Targa Junior, entrambe riservate alle formazioni a coppie.

 

I 32 tandem femminili si affronteranno sui campi della Loanese a partire dalle 14 di sabato per disputare la fase a poule. Domenica saranno ad Alassio per semifinali e finale. I giovani saranno invece di scena nella bocciofila Dianese; inizio alle 14, e fasi conclusive come le donne. È prevista pure la Targa Bis. Competizione riservata alle quadrette perdenti le gare del sabato mattina. Dalle 15 scenderanno in campo al Palasport di Albenga.

 

La Targa d'Oro sarà visibile anche in diretta streaming. Sabato alle 21,15, con la disputa degli ottavi, e domenica a partire dalle 8,30.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });