Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Una valdostana, Bassa Valle, una torinese, Borgonese, due cuneesi, Beinettese e Carmagnola, una ligure, Andora Bocce, due friulane, Laipacco e Quadrifoglio, ed una veneta, Noventa. Saranno loro a salire sull'ottovolante in partenza da Pont Saint Martin, in Valle d'Aosta, per conquistare il titolo di società under 18 del 2020.

 

FAVORITA - I protagonisti concordano nell'attribuire ai campioni in carica della Bassa Valle, il ruolo di favorita, e Mattia Falconieri, il baby più titolato dei valligiani, fa scongiuri d'ogni sorta. “Questo – dice glissando sull'argomento – è il mio settimo campionato di società. Cercheremo di difendere il doppio titolo consecutivo dell'under 18, consapevoli del ruolo che ci viene attribuito. Personalmente non so ancora quali prove sosterrò”.

 

Alberto Macario della Borgonese, indica nei valligiani la squadra da battere “Ma – afferma – anche l'Andora Bocce e Carmagnola posseggono un ottimo tasso tecnico. Lo scorso anno perdemmo la finale; sarebbe bello poterci prendere la rivincita. Quanto al mio ruolo non so ancora come verrò impiegato; per tutto il campionato scorso mi è toccato tiro di precisione e individuale”.

 

PRETATTICA - Sul terzo gradino del 2019 arrivarono Arnasco e Noventa. Il club ligure è stato sostituito dall'Andora Bocce e l'azzurro Stefano Sciutto, al suo terzo campionato, fa pretattica: “Bassa Valle è la favorita, sia sulla carta che per il fatto di giocare in casa. Noi non conosciamo ancora i ruoli di ciascuno. Penso che verranno decisi in base all'avversario di turno”. I veneziani del Piave saliranno in Valle con una formazione composta da tre maschi e tre femmine. Mattia Aliprandi, nazionale ed uomo di punta del Noventa, è meno categorico del collega ligure. “Io non sottovaluterei nessuna formazione – esordisce – anche perché la lunga sosta può aver influito sul rendimento di alcuni. Ovviamente la Bassa Valle farà valere il fattore campo, ma starei attento anche all'Andora e alle piemontesi. Sarà importante anche azzeccare i ruoli in base all'avversario. Io solitamente disputo combinato e tiro progressivo”.

 

Il presidente della Bassa Valle, Amilcare Giopp, sta apportando gli ultimi ritocchi organizzativi insieme ai suoi collaboratori, e precisa “Porte aperte al pubblico, con numero chiuso in base ai posti disponibili. Naturalmente saranno privilegiati genitori ed accompagnatori”. Il via sabato mattina alle 9 con due poule da 4. Semifinali domenica alle 9 e finale alle 14.

 

DIRETTA STREAMING – Sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Federazione Italiana Bocce, domenica 2 agosto 2020, sarà possibile seguire le semifinali (dalle 9) e la finale scudetto (dalle 14) in diretta streaming.

 

Nella foto Mattia Falconieri

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });