Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

E' stata la Brb di Carlo Ballabene, Simone Nari, Luigi Grattapaglia e Fabrizio Deregibus a trionfare nella nona edizione del Memorial Umberto Granaglia, tradizionale appuntamento internazionale ospitato dall'Albese in un contesto di 114 quadrette. I portacolori del team di Ivrea hanno battuto in finale per 13-0 il Nutella Team schierante Carlo Bresciano, Silvano Cibrario, Mauro Bunino, Gregory Chirat. In semifinale si è consumata la sfida tutta Brb, che ha visto soccombere la formazione composta da Emanuele Ferrero, Dejan Tonejc, Moro, Silvano Grivetto (9-4 il punteggio). Nel match concomitante è caduto il Cro Lyon di Sebastien Grail, Frederic Poyet, Antony Percherancier, Micael Eymard, sconfitti 13-7 dal Nutella Team. Nella competizione al femminile si è imposto il tandem della Forti Sani composto da Cristina Oddone e Valentina Avveduto. Le due genovesi hanno respinto il tentativo finale della Borgonese di Serena Traversa e Adriana Bolzon con il punteggio di 9-5. La competizione riservata ai giovani ha visto prevalere la coppia dell'Auxilium Saluzzo, Andrea Fasana – Francesco Costa. Nulla da fare in finale per gli sfidanti della Valfenera, Patrick Artusio e Gianluca Bortoli.

 

IMG 20191006 WA0004

 

IMG 20191006 WA0003IMG 20191006 WA0002

 

Nelle foto, sopra la quadretta della Brb, sotto le coppie di Forti Sani e Auxilium Saluzzo

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });