Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Riprenderanno sabato prossimo, dopo la pausa per il ponte di Ognissanti e le Parate organizzate dalla Boville, i campionati di Serie A e di Serie A2 della specialità Raffa. La terza giornata, programmata per le ore 14, prevede numerose sfide da non perdere. In particolare, nella massima serie, si ravvisano i match tra Alto Verbano-CVM Utensiltecnica (girone 1) e tra Museo Nicolis Vigasio-Villafranca – MP Filtri Caccialanza (girone 2). Sono cinque le compagini in vetta, a punteggio pieno, nei rispettivi raggruppamenti: Fashion Cattel, Boville, Alto Verbano (tutte e tre nel primo) e Museo Nicolis Vigasio-Villafranca e MP Filtri Caccialanza (nel secondo). I trevigiani della Fashion Cattel ospiteranno Montegranaro che, dopo due turni, ondeggia nella parte bassa della classifica unitamente a Capitino, a quota 1. E proprio Capitino attenderà la visita dei campioni d’Italia della Boville, in un derby particolarmente sentito da entrambe le squadre. I varesini dell’Alto Verbano sfideranno invece l’ambiziosa CVM Utensiltecnica, che ha all’attivo una vittoria e una sconfitta. Non meno interessante l’incontro che vedrà opposte A.P.E.R. Capocavallo e Martano (uniche squadre del primo girone ferme a zero punti), in terra perugina. Nel secondo raggruppamento, spicca la partita al vertice tra i veronesi del Museo Nicolis Vigasio-Villafranca e i meneghini dell’MP Filtri Caccialanza. La CDM Vallefoglia (4) giocherà in casa contro Cagliari Termosolar (3), mentre l’Enrico Millo (3) se la vedrà con la Fontespina (1), nelle Marche. Tornerà a giocare fra le mura domestiche la Santa Chiara, ultima in classifica insieme alla Nova Inox Mosciano: si affronteranno campani contro abruzzesi, con l’obiettivo di conquistare i primi punti stagionali.

 

Nella foto il team del Museo Nicolis Vigasio-Villafranca

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });