Come anticipato nei giorni scorsi  si sono svolti i Campionati Regionali Paralimpici di tutte le specialità.

 

In campo nei Bocciodromi di Borgomanero e Briga Novarese e nella palestra comunale di Briga Novarese, si sono sfidati atleti delle categorie H.F. sia Standing che Sitting, atleti D.I.R. categoria C e Boccia BC2,BC3,BC4 con dimostrazioni BC1 e BC5.

 

Un grande evento che ha visto quasi 50 atleti, tra tutte le categorie a scendere in campo, non solo per contendersi il titolo di Campione Regionale, ma soprattutto promuovere queste specialità e questo settore in ogni sua realtà e peculiarità.

 

E' stata una grande festa dell'inclusività in tutte le sue forme, come detto dalle autorità presenti e dagli organizzatori, con al centro gli atleti piemontesi per la prima volta tutti insieme per conoscersi e confrontare le varie realtà e problematiche, anche con il Responsabile regionale di specialità Guglielmo Bollero, che ha colto l'occasione per consegnare premi speciali a Giulia Marchisio, Diego Gilli e Rosetta Vacante, per i risultati che hanno dato lustro alla nostra regione nella specialità Boccia si a livello nazionale che internazionale.

 

Il merito per questo evento va a G.S. La Bocciofila di Borgomanero, che con il patrocinio del Comitato Territoriale e Regionale, del Comune di Borgomanero con quello di Briga novarese e delle Bocciofile Baraggese e Mezzetti-Belletti,  hanno creduto per primi alla possibilità di organizzare un'evento di questo tipo, in un Piemonte che ancora di più si erge come regione F.I.B. con tutte le specialità.

 

A Borgomanero in campo gli H.F. con i Sitting e gli Standing hanno assegnato i titoli a Osvaldo Preti della Bocciofila Polisportiva Veruno che ha prevalso, nell'incontro valevole per il titolo, in una partita molto agguerrita risolta nelle ultime giocate su Daniele Maulini della Bocciofila Circolo Gattugno. Terzo Emilio Pistarini anche lui del Gattugno, quarto Renato Vecchi della Bocciofila Trobaso Intrese.

 

Nel sitting l'assegnazione è stata una questione casalinga tra gli atleti del Circolo Richiardi di Torino con Renato Piras prevalere in finale su Maurizio Mauceri. Terzo al debutto Alessandro Veglia, che ha perso la semifinale al tiro dei pallini e quarto Andrea Bachis.

  

A Briga novarese presso il Bocciodromo della Baraggese in campo i D.I.R. cat. C (una batteria si è tenuta a Borgomanero) ha visto delle sfide aguerrite tra gli atleti delle società iscritte.

 

Nella terzina finale vincendo, il titolo ha prevalso l'atleta di G.S. La Bocciofila Simona Nurchis, al secondo posto Silvano Campanella della Bocciofila Cannobiese, al terzo posto Francesco Arduino del Circolo Richiardi e al quarto posto Andrea Tamburello della Bocciofila A.N.P.I. Crusinallo.

 

Visto l'ambizioso obiettivo, di lavorare per selezionare atleti da portare nel 2023, ai Campionati Italiani di categoria, quanto visto in campo fa pensare che in futuro grandi risultati nazionali arriveranno anche da questa specialità.

 

Nella Boccia Regina delle specialità paralimpiche, è stata l'occasione di tantissimi debutti di nuovi giovani atleti che hanno avuto modo di provare l'emozione di una gara ufficiale e spronarsi nel confronto con atleti d'esperienza per guardare ad un futuro in cui anche loro avranno modo di scrivere il loro nome sugli albi d'oro.

 

Nella categoria BC2 a vincere il Titolo Regionale Claudio Marengo degli Sportento TO, seconda Elisa Gili dei Disboccia VSP, terzo Mauro Costanzo quarto Giuseppe Lo muscio entrambi degli Sportento TO.

 

Nella categoria BC3 a vincere il titolo Regionale  Giulia Marchisio del Don Bosticco AT, seconda Carlotta Visconti degli Sportento TO, terzo il giovanissimo Giovanni Cossa quarto Andrea Torchia entrambi degli Sportento TO.

 

Nella categoria BC4 a vincere il titolo Regionale Matteo Tosetti del Don Bosticco AT, seconda Renata Busettini degli Sportento TO. A loro si è unita per qualche partita di allenamento Rosetta Vacante dei BC5.

 

I BC1 hanno fatto una gara dimostrativa d'allenamento senza titolo in palio con il nazionale Diego Gilli con Davide Viotti e Leonardo Chiesa.

 

Visti i risultati, si pensa già al prossimo anno alla prossima edizione prima dell'estate.

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 11.56.35 2

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 11.56.35 3

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 11.56.35 4

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 11.56.36

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 11.56.35

 

WhatsApp Image 2022 10 17 at 12.00.19

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/verbanocusioossola/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()