Ad alzare il trofeo alla memoria di Antonio Oriolo, gara regionale organizzata dalla Bocciofila Città di Acri per ricordare il suo storico socio, è la coppia composta dal figlio Giuseppe e da Antonio Veloce, della squadra di casa. Al termine di una due giorni emozionante e ben organizzata di gare, dietro di loro si sono classificati i fratelli Francesco e Giuseppe Sisca di Spezzano; completano le prime posizioni della classifica le formazioni Giovanni De Rose - Carmine Guarascio (Laurmend) e Domenico e Pasquale Granata (Città di Cosenza). 

Volto storico del club a cui ha legato gran parte della sua carriera e che ha rappresentato in mille battaglie, preciso tiratore di volo, Antonio Oriolo – per gli amici Totonno - ci ha lasciati lo scorso anno all'età di 81 anni. Per ricordarlo il Città di Acri ha istituito il Memorial Antonio Oriolo, gara regionale a coppie divisa per categoria fino alla terza partita (A, B e C) diretta dall'arbitro regionale Eugenio Gaudio e che ha visto in pista, domenica 24 e lunedì 25 aprile, 137 formazioni di cat. A, B e C, provenienti da tutta la Calabria e anche dalla provincia di Salerno.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });