Saranno due club italiani, Brb e Pontese, e due croati, Pazin e Zrinjevac, a contendersi la Coppa Campioni 2017. Così hanno sentenziato gli incontri di ritorno dei quarti di finale della competizione continentale giunta alla ventottesima edizione. Mentre le due formazioni croate sono state costrette a fare ricorso agli spareggi, per la Signora in rosso e il team trevigiano, l'esito è scaturito al termine delle undici prove regolamentari.



Dopo il pari dell'andata, Brb e La Perosina hanno dato vita all'ennesima intrigante sfida che l'urna ha voluto riproporre nei quarti. Ma contrariamente all'esito della passata edizione quando furono gli uomini di Giancarlo Data a prevalere grazie allo spareggio, stavolta è stato il team di Aldino Bellazzini (che, va sottolineato, non può disporre di una pedina fondamentale come Emanuele Ferrero) ad avere la meglio. Sui campi amici di Salassa, la squadra di Ivrea ha rabbiosamente cercato e trovato sia la rivincita che il riscatto dopo la delusione sofferta in campionato. Il vantaggio di due lunghezze propiziato in avvio dai superbi combinati di Carlo Ballabene (32, miglior punteggio stagionale della serie A) e di Emanuele Bruzzone (27), è rimasto tale sino al termine del tiro progressivo, per poi lievitare nell'ultima fase per mano ancora di Ballabene, della coppia Deregibus-Grosso e della terna Birolo-Beakovic-Mana. Per La Perosina campione d'Italia, la Coppa dei Campioni resta ancora un tabù, mentre la Brb prova ad entrare nella storia con il suo settimo sigillo.



Minore intensità emotiva per i campioni in carica della Pontese. Forti del successo ottenuto all'andata sui terreni transalpini del Saint Vulbas, i veneti di patron Dario Buset, contrariamente all'andamento dell'italica sfida, sono andati sotto nelle due prove di combinato per poi ristabilire il vantaggio (8-6) all'ingresso del rettilineo finale dove i francesi hanno invano inseguito il solista Sever, le coppie Causevic-Janzic e Ziraldo-Marcelja, oltre alla terna Kosirnik-Frare-Suini.



Ora sarà il sorteggio integrale previsto per venerdì 9 giugno a stabilire la composizione delle semifinali di sabato 10. Palcoscenico di questa ventottesima edizione di Coppacampioni sarà ancora il bocciodromo della cuneese Vita Nova di Savigliano dove domenica 11, è auspicabile che una delle nostre rappresentanti cerchi di portare a quota 23 i successi italiani in questa competizione.


* In foto Carlo Ballabene della BRB
 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()