"L'ente svolge un lavoro importante per la salvaguardia dei bocciodromi e per la promozione del nostro sport"

Si è tenuta lunedì 9 maggio 2022 l'assemblea ordinaria di UNIFIB-Consorzio Bocce

 

 

"UNIFIB-Consorzio Bocce è una risorsa preziosa per la Federazione e l'attività che questo ente sta svolgendo sui territori ad esso afferenti è davvero molto importante."

Marco Giunio De Sanctis, presidente della FIB, ha aperto con queste parole l'assemblea ordinaria di UNIFIB- Consorzio Bocce, svoltasi mediante collegamento telematico nel pomeriggio di lunedì 9 maggio 2022. Il presidente FIB ha poi rimarcato gli importanti impegni finanziari intrapresi dalla società cooperativa, sottolineando la professionalità e l'oculatezza con cui tali investimenti sono stati gestiti dalla governance dell'ente, a cui lo stesso De Sanctis ha assicurato la massima vicinanza della Federazione.

A presiedere l'assemblea è stato chiamato Maurizio Andreoli, consigliere federale e vice presidente vicario di UNIFIB.

Fra i punti all'ordine del giorno: la relazione da parte del presidente Bruno Casarini e l'approvazione del bilancio.

Dal discorso di Casarini - accolto alla fine da un convinto applauso, pur se da lontano, di tutti i soci presenti - si possono estrapolare alcune note particolari.

Innanzitutto, il Consorzio è nato con la precisa volontà di essere una lunga mano della Federazione sul territorio di competenza e un imprescindibile punto di riferimento per le società di bocce, soprattutto per quanto concerne la salvaguardia degli impianti.

Numerosi gli interventi già effettuati riguardo a strutture che presentavano problematiche di difficile soluzione: al bocciodromo comunale di Cremona; alla società Astra di Pozzaglio, che potrà accedere al mutuo "light" per la riqualificazione degli impianti; al bocciodromo comunale di Crema; al bocciodromo di Crenna, in provincia di Varese, per impedirne la chiusura definitiva; e, infine, al Centro Tecnico Federale di Bergamo, soprattutto per la sistemazione delle corsie riservate a Volo e Petanque e per l'insediamento della specialità Boccia Paralimpica, previsto a breve.

Diversi gli interventi richiesti da altre società; interventi che saranno presi in considerazione nel prossimo futuro.

Il presidente Casarini ha infine sottolineato l'importanza di favorire e incentivare il processo di crescita delle società boccistiche così da alzarne il tasso di organizzazione e ricercare, tra loro, nuove forme di collaborazione e sinergia.

Di seguito, ecco il verbale dell'Assemblea Ordinaria di UNIFIB-Consorzio Bocce del 9 maggio 2022.

 

Verbale_assemblea_ordinaria_-_09.05.2022.pdf

 

 

Bruno_Casarini.jpg

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });