Terza tappa toscana a Marina di Grosseto e terzo qualificato alle finali nazionali. E’ stato il quarantasettenne aretino Riccardo Marraghini a vincere la prova del Beach Bocce Tour, la manifestazione di Federazione Italiana Bocce che sta coinvolgendo le spiagge di tutta Italia. Marraghini si è affermato sugli altri numerosi contendenti, tra cui diversi giovani e ragazze, battendo in finale il sinalunghese Moreno Baiocco al termine di 4 ore intense di gioco sotto il sole. Marraghini è il terzo a staccare il pass per le finali nazionali di Cattolica. Stavolta è stato il Bagno Stella a ospitare la prova, coinvolgendo i bagnanti in una giornata da ricordare, con un notevole pubblico ad assistere a bordo campo. A condurre la manifestazione, come sempre, l’istruttore Federbocce Domenico Aurilio, coordinatore del gruppo del Circolo Bocciofilo Grossetano.

“Già da tempo avevamo preso contatti per ospitare questa manifestazione, che porta un’attività così sana, divertente e inclusiva sulla spiaggia. Siamo soddisfattissimi e contentissimi di questa collaborazione” afferma Raffaella Dondoli, titolare del Bagno Stella.

“E’ stata un’altra grande giornata di promozione del nostro sport, del nostro territorio, della nostra società sportiva. Le persone si divertono, giocano e stanno insieme nel segno delle bocce. Siamo entusiasti di questa iniziativa” dichiara il Presidente del Circolo Bocciofilo Grossetano Pasquale De Filippo.

“Beach Bocce diverte, unisce e fa conoscere in maniera alternativa una disciplina nobile, ricca di storia e di valori. Grosseto ha risposto in maniera entusiastica, configurandosi sempre di più come territorio legato alle Bocce” chiude il delegato FIB di Grosseto Mauro Gennari.

Beach Bocce in Toscana non finisce qui: si giocherà lunedì 24 agosto al Bagno Kursaal sempre a Marina di Grosseto, mentre l’ultimo atto sarà a Vada (LI) al Camping Tripesce il 26. Poi spazio alle finali nazionali, in programma a Cattolica (RN) il 4-5 settembre, con protagonisti i vincitori delle tappe di tutta Italia a contendersi i ricchi premi in palio.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/toscana/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()