Seconda Categoria

 

Migliarina-Val di Cornia  2-6
Grazie a un ottimo avvio di gare Val di Cornia va a vincere a Viareggio e passa in vetta. La terna Leonelli-Senserini-Pedone batte 8-5 Iuracà-Morri-Rossi, Leonelli fa di più nell’individuale con un 8-0 su Iuracà, venendo emulato dal compagno Signorini che prima fa, appunto, 8-0, su Locatori, poi 8-7 su Dondoli. Nel secondo set sulla corsia 1 Leonelli e Pedone prima vincono 8-7 su Morri-Biancalana, poi perdono 8-5 da Iuracà-Morri. Esito identico (7-8, 8-5) sull’altra corsia con la Migliarina schierata con Dondoli-Locatori (sostituito da Rossi), e la Val di Cornia con Signorini-Senserini.


Grossetano-San Vincenzo 5-3
Il Grossetano batte San Vincenzo 5-3 e mantiene la testa della classifica. Il primo turno vede i maremmani vincere la terna con Bellucci-Sgaragli-Aurilio 8-4, mentre gli ospiti replicano aggiudicandosi l’individuale sulla stessa corsia grazie a Buti che batte 8-1 Sgaragli. Sull’altra però è doppietta locale con l’8-6; 8-3 che Conforti infligge a Baccellini. Il turno di coppia vede sulla corsia 3 la doppietta ospite 8-5, 8-0 con Buti e Sforzi su Bellucci e Sgaragli, mentre sull’altra vince due volte il Grossetano con Conforti-Ruggiero (il secondo sostituito da Aurilio), che fanno 8-4, 8-2 su Capolupi-Creatini.


Terza Categoria


Grossetano-Bocce Arezzo 4-4
Parità tra Grossetano e Bocce Arezzo in una partita tiratissima, quella di andata. La partenza è appannaggio degli aretini che sulla corsia 2 realizzano un doppio 8-0 grazie a Gambini, Peruzzi e Nofri nella terna, e allo stesso Nofri nell’individuale. Più equilibrata la situazione sull’altra corsia dove il maremmano Berardone e l’aretino Mattesini impattano alla perfezione: 4-8; 8-4. A riequilibrare la contesa per il Grossetano è la coppia Rispoli-Cavini che fa 8-6, 8-1 a Gambini, prima con Peruzzi, poi con Capacci. Equilibrio sull’altra corsia dove Nofri e Mattesini prima perdono 8-2 da Bonucci-Berardone, poi battono 8-1 Manzoni-Berardone.


Cecina Bocce-La California 4-4
Grandissimo equilibrio a Cecina dove finisce 4-4 ed è tutto rinviato alla gara di ritorno. La terna viene vinta di un soffio, 8-7, dai bibbonesi Calamassi-Lo Conte-Giorgi, l’individuale sulla stessa corsia se lo aggiudica per 8-6 Terreni (subentrato a Giorgi) sul cecinese Fedi. Sull’altra corsia combattono Lombardi e Pedri col padrone di casa che prevale 8-3, 8-0. Si va alle sfide di coppia. Sulla corsia 1 Fardellini prima vince 8-6, in coppia con Baneschi, poi, accompagnato da Colicchi perde 2-8 contro Riparbelli-Lo Conte. Parità anche sulla 2 con i cecinesi Matteo-Lombardi che si impongono 8-5 nel primo set ma poi perdono 8-7 nel secondo contro Pedri-Terreni.

jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });