Finisce a Milano lo scudetto della Raffa. A conquistare il tricolore, in un’ultima giornata di campionato vietata ai deboli di cuore, è l’MP Filtri Caccialanza. Il titolo rimane quindi in Lombardia: i meneghini (neopromossi nella massima serie) succedono infatti all’Alto Verbano. Niente da fare, invece, per la Fashion-Cattel di Monastier, sconfitta 2-1 a Cava dei Selci dalla Boville Marino. Pomeriggio drammatico per i trevigiani, che guidavano la classifica con un solo punto di vantaggio sui milanesi, impegnati in casa contro la già retrocessa A.P.E.R. Capocavallo. La sfida a distanza premia l’MP Filtri che, per la gioia del proprio pubblico, non concede nulla agli avversari. Situazione diametralmente opposta a Roma, dove la Boville (che ormai giocava solo per la gloria), guasta la festa ai veneti, scesi nella capitale con l’aspirazione di cucirsi addosso il sesto scudetto della loro storia. Per la Monastier contava esclusivamente la vittoria, poiché il pareggio non avrebbe comportato la soluzione. Ma la vittoria non è arrivata. L’incontro (trasmesso in diretta streaming dalla Federbocce, con telecronaca affidata a Francesco Ferretti) si è preannunciato subito difficile per D’Alterio e compagni: l’altissima posta in palio ha giocato presto brutti scherzi agli ospiti, che fra l’altro hanno dovuto fare i conti con una Boville tutt’altro che rinunciataria. Lo squadrone laziale, autore di un campionato di vertice, non ha inteso offrire sconti, tant’è che il primo turno è terminato con un eloquente 3-1. Con le speranze ormai ridotte al lumicino, Monastier ha capitolato all’inizio del secondo. E per la Caccialanza, che nel frattempo travolge l’A.P.E.R. con il risultato di 3-1, la grande festa può avere inizio.


 


Foto: fonte Facebook (MP Filtri Caccialanza)




 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()