Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Alessandro Rollo della Lupus Lecce nella categoria BC1, Francesco Stefanizzi (BC2) della Lupus Lecce, Mirco Garavaglia (BC3) della SuperHabily Milano, Riccarda Ambrosi (BC4) della SuperHabily Milano e Rosetta Vacante (BC5) dell’US Acli Sportento Bocciabili Torino sono i nuovi campioni italiani individuali della Boccia Paralimpica.

L’azzurro Mirco Garavaglia concede il bis, conquistando il titolo tricolore anche nella specialità coppia BC3, insieme con la compagna Carlotta Visconti dell’US Acli Sportento Bocciabili Torino.

Nella competizione a squadre, scudetto cucito al petto per il team lombardo della SuperHabily, composto da Mauro Perrone, Matteo Volontieri e Michael Della Bella.

A Torino, entusiasmo e divertimento per la quattro giorni più importante dell’anno per la disciplina sportiva della Boccia Paralimpica, che riscuote sempre maggiori consensi, anche grazie agli strumenti comunicati della Federbocce, sotto la cui egida per il secondo anno si è organizzata la competizione tricolore. Un grande successo ha riscosso, infatti, la diretta streaming delle finali tricolore durante la mattina di domenica 7 luglio 2019.

Un movimento in crescita quello della Boccia Paralimpica e ai tricolori di Torino è emerso anche un notevole innalzamento del livello tecnico, sul quale gli addetti ai lavori stanno lavorando per permettere agli azzurri di affermarsi anche in campo internazionale.

“Di anno in anno vedo un netto miglioramento dei nostri atleti – le parole del presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis a conclusione della cerimonia di premiazione – Un fattore positivo per tutto il movimento, al fine di raggiungere un livello sempre più importante di tutte le componenti”.

“Sono stati importanti giorni anche di confronto, indispensabile per crescere tutti insieme – ha sottolineato il numero uno della Federazione Italiana Bocce – L’obiettivo è quello di far arrivare la Boccia Paralimpica sull’intero territorio nazionale”.

 

Le classifiche finali

Categoria BC1: 1° Alessandro Rollo (Lupus Lecce); 2° Matteo Volontieri (SuperHabily Milano), 3° Giuseppe Rollo (Lupus Lecce).

Categoria BC2: 1° Leonardo Stefanizzi (Lupus Lecce); 2° Luca Cardaci (La Fenice Milano); 3° Elia Vettore (Orange Bowl Padova).

Categoria BC3: 1° Mirco Garavaglia (SuperHabily Milano); 2° Carlotta Visconti (US Acli Sportento Bocciabili Torino); 3° Matteo Muriani (Orange Bowl).

Categoria BC4: 1° Riccarda Ambrosi (SuperHabily Milano); 2° Regla Alvarez Martinez (Spilimberghese); 3° Antonio De Giorgi (La Fenice Milano).

Categoria BC5: 1° Rosetta Vacante (US Acli Sportento Bocciabili Torino); 2° Ilia Padoani (Polha Varese); 3° Daniele Massida (Saspo Cagliari).

Categoria BC3 Coppia: 1° Carlotta Visconti – Mirco Garavaglia (US Acli Sportento Bocciabili Torino – SuperHabily Milano); 2° Cristina De Ambrogio – Giulia Marchisio (US Acli Sportento Bocciabili Torino – Don Bosto Asti); 3° Francesco Frau – Paolo Puddu (Saspo Cagliari).

Squadre BC1 – BC2: 1° Mauro Perrone – Matteo Volontieri – Michela Della Bella (SuperHabily Milano); 2° Luca Cardaci – Ciro Montanino – Pietro Melone (La Fenice Milano); 3° Claudia Targa – Elia Vettore – Riccardo Zanella – Samuele Fabian (Orange Bowl Padova)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });