Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Soltanto a tarda notte si sono conclusi i campionati italiani a terne ospitati sui campi della Biancheri Muller di Bordighera. In un contesto di 22 formazioni maschili (A1/A/BM) si è imposta la saviglianese Vita Nova con Daniel Bresciani, Steven Laforè Bresciani e Nicolas Rei. In finale hanno fermato sul punteggio di 13-7 la terna del San Giacomo guidata da Diego Rizzi con Stefano Bruno e Alessandro Parola. Per due formazioni della Bovesana la competizione tricolore si è conclusa in semifinale: Fabrizio Bottero, Loris Olivero, Denis Argenta si sono dovuti arrendere ai futuri campioni (13-4), mentre Alessio Cocciolo, Paolo Girodengo e Marco Busso sono rimasti vittime di Rizzi e soci (13-7). L'imperiese San Giacomo si è presa la rivincita conquistando il titolo al femminile. Merito di Roberta Peirano, Elvira Grillo e Jessica Rattenni che, al termine di un match conclusivo assai intenso, hanno prevalso per 13-11 nei confronti di Barbara Beccaria, Erika Massucco, Rossella Durbano, portacolori della Valle Maira. Medaglie di bronzo per la Caragliese di Jacqueline Grosso, Elena Martini, Federica Argonova (7-13 contro le imperiesi) e il GSP Ventimiglia di Simona Bagalà, Rosina Greco, Vanessa Romeo (7-13 contro le droneresi).

 

IMG 20190610 WA0002IMG 20190610 WA0005

 

Anche la banda dei bersaglieri di Asti ha accompagnato il trionfo della Centallese sui campi della San Domenico Savio dove si assegnava il titolo a terne della categoria “CD”. Tre dei quattro gradini del podio sono stati occupati dal club di Centallo che si è fregiato di oro, argento e bronzo. Il titolo è finito nelle mani di Bruno Vielmo, Gabriele Barra e Giocondo Migliore. Dinanzi a loro sono caduti in finale i soci Gualtiero Lerda, Roberto Maccagno, Bartolomeo Pellissero, sul punteggio di 13-9. Questi ultimi avevano mostrato disco rosso all'altra terna centallese composta da Nello Marin, Paolo Vissio, Riccardo Riorda (13-10), mentre nel match concomitante si era arresa la Caragliese di Roberto Ribero, Diego Giordano, Marino Durando (13-2 da Vielmo). 

 

IMG 20190610 WA0001

 

E' stata la Caragliese ad ospitare, come tradizione, i primi campionati giovanili. Nelle coppie Under 18 si sono fregiati del titolo i beniamini di casa, Christian Musso e Andrea Damiano. Per 13-8 hanno superato in finale il tandem della Beinettese composto da Daniel Chino e Alex Barrero. Sul terzo gradino si sono fermati Danilo Rinaudo e Davide Caporgno dell'Auxilium (11-13 contro Musso) e Sara Peretto – Claudia Danio della San Giacomo (9-13 contro Chino). Per la corona dei solisti Under 12/15 si è imposto Andrea Schembri del GSP Ventimiglia. Si è arreso nel match decisivo Erik Isaia della Caragliese, battuto 13-9. Bronzo per Kevin Rosso della Caragliese (13-11 dal socio di club) e Michele Vittone dell'Auxilium Saluzzo (13-10 dal ventimigliese). 

 

IMG 6283IMG 6281

 

Nelle foto dall'alto in basso le terne vincitrici delle categorie A1/A/B maschile e femminile,e i podi della CD e delle giovanili

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });