Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

La petanque apre sabato e domenica la stagione dei campionati italiani. Lo fa iniziando con la specialità individuale che coinvolgerà 525 atleti di tutte le categorie. Alla luce del numero dei partecipanti, 182 per la “C” e ben 165 per la “D” (la società più rappresentata è la Costigliolese con 24), si effettuano sabato le fasi iniziali delle rispettive competizioni su tre diverse società. Alla Caragliese, con inizio alle ore 14, sarà di scena la “C” con direzione di gara affidata a Stefano Aimar che si avvarrà della collaborazione di Adriano Bruno. Sempre la “C” scenderà sui terreni del CP Sampierdarena, dove a partire dalle 14 dirigerà l'arbitro Antonio Satta. L'altra setacciata, quella relativa alla “D”, verrà effettuata a Genova, organizzazione Abg e direzione arbitrale di Carlo Tognini. Le stelle della massima categoria (A1/A), in un contesto di 46 partecipanti maschi e 45 femmine, cercheranno di detronizzare Fabio Dutto (Valle Maira) e Serena Sacco (La Scogliera), vincitori del titolo 2017, affrontandosi con l'ospitalità della Valle Maira. Si gioca a partire dalle 14 di sabato con la direzione di Davide Dalmasso e la collaborazione dell'arbitro Bruno Costamagna. Le ostilità proseguono la domenica a partire dalle 10 con i quarti di finale, e a seguire, dalle 14, semifinali e finale. Le categorie “B” (63 partecipanti) e “C” , saranno impegnate sui terreni ventimigliesi del DL Ferroviario, con inizio alle 14 del sabato. Il direttore di gara sarà Fabio Molinari e gli arbitri Pietro Zuppardo, Paolo Ianni, Luca Lalli. Nicola Squarciafichi tenterà di difendere il titolo dei cadetti sui campi di casa, mentre Rocco Misale (GSP) quello della “C”. La cuneese Paesana sarà palcoscenico delle categorie B Femminile (24 contendenti) e D maschile. Dirigerà Marco Palmero coadiuvato dall'arbitro Osvaldo Mattalia. In palio i titoli detenuti da Tiziana Giraudo (Roccavione) e Valentino Debar (Vita Nova). Identici gli orari della categoria A. 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });