Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il massimo campionato femminile del volo, nella sua unicità calendariale propone per il fine settimana due turni, il decimo e l'undicesimo, dei diciotto stabiliti. Ma a renderlo ulteriormente unico e curioso sono le singole situazioni di ciascuna delle otto squadre protagoniste. Sicuramente la più “strana” è quella relativa alla Borgonese. La formazione di Paola Alpe, penultima in classifica con 4 punti, ha disputato sin qui 5 incontri (3 in casa, 2 fuori), 3 in meno di Saranese, Forti Sani, Bassa Valle, due in meno di Buttrio, Pramaggiore, Auxilium, uno in meno della Centallese. Ora dovrà affrontare una doppia trasferta per incontrare Saranese e Pramaggiore. La prima è capolista in coabitazione, ma con i prossimi due incontri si porta a quota 10 partite disputate e una sola (delle 4) da effettuare ancora in casa. Il divario con la Borgonese sembrerebbe enorme (8 punti), ma fra le piemontesi (che all'andata vinsero 13-11) e le trevigiane, ci sono ben 3 partite di differenza. Si tratta invece della prima sfida contro le veneziane che, dopo il doppio confronto casalingo contro Borgonese e Centallese, si portano a quota 9 partite disputate (di cui 6 in casa e 3 fuori). Ennesima curiosità, le borgonesi devono ancora incontrare la Bassa Valle. Quest'ultima dovrà vedersela domenica 20 con l'altra capolista Forti Sani. Sia le valligiane che le fossanesi consumeranno la loro nona partita e dopo questa saranno impegnate entrambe 3 volte in casa e 2 fuori. Turno favorevole per la friulana Buttrio, terza in classifica con 10 punti, opposta per la prima volta al fanalino di coda Auxilium (ancora a digiuno). Pur consumando 8 incontri le udinesi non hanno ancora incrociato i ferri con la Centallese, mentre le saluzzesi potranno finalmente giocare in casa 5 volte nei restanti 6 turni. La Centallese (quarta a quota 8) dopo 5 partite casalinghe, su 6, viaggerà alla volta di Pramaggiore e Saranese. Insomma , un campionato che somiglia molto alla settimana enigmistica, un rompicapo, ma ricco di curiosità , intrigante, e per questo avvincente e imprevedibile sino all'ultima giornata.

 

Il programma e gli arbitri. Sabato 19 gennaio, ore 15: Pramaggiore – Centallese (Costariol), Saranese – Borgonese (Balen). Domenica 20 gennaio, ore 9.30: Pramaggiore – Borgonese (Orlando), Saranese – Centallese (Pasin), Buttrio – Auxilium (Del Savio). Domenica 20 gennaio, ore 14.30: Forti Sani – Bassa Valle (Dacomo).

 

Nella foto il team della Saranese

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });