Brugherio 20 settembre: Vittoria per Pasqualini-Penati nella gara a coppie  B/C denominata "Trofeo Amici Defunti" organizzata dalla bocciofila La Dorderio. 80 coppie (42B e 38C)  sotto la direzione di gara del Sig. Russomanno Cesare. 

Nella finale la giovane coppia si e' imposta nettamente per 12 a 3 sulla coppia della Nuova Verdi, Pedrazzini-Soria. Dopo il vantaggio iniziale della coppia della Nuova Verdi per 3 a 2, la coppia della Fratelli Brambilla spingeva sull'acceleratore e faceva un filotto di 10 punti chiudendo per 12 a 3.

Pasqualini-Penati hanno sofferto non poco nella semifinale che li ha visti opposti alla coppia della Sperone, Ferrari-Rovelli. Le due coppie, che hanno dominato la stagione nella loro categoria, han dato vita a una partita altalenante nelle emozioni e nel punteggio. In vantaggio per 9 a 1, la coppia della Fratelli Brambilla si e' fatta rimontare fino al 9 a 11. Poi, come spesso accade nello sport, quando la partita sembrava prendere la direzione di Milano, Pasqualini-Penati approfittavano di una mano non eccelsa della coppia della Sperone per cogliere i tre punti della vittoria.

Nell'altra semifinale, vittoria netta per la coppia della Nuova Verdi che si e' imposta per 12 a 5 sulla coppia Albani-Cozzoli della Virtus.

Al termine vincitori, vinti e spettatori si sono consolati con la pizza fumante arrivata proprio alla conclusione della gara.

 

  

Tabellone finale

vincitori

 

 

La coppia 1^ classificata con Franco Russomanno (Presidente La Dorderio), il Delegato di Monza Maffi e il Direttore di gara Cesare Russomanno

1 class

 

La 2^ coppia Classificata

2 class

 

La 3^ coppia classificata

3 class

 

La 4^ coppia classificata 

4 class

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });