Link al Sorteggio

 

Mezzago 4/11: Serata di gran gala' questa sera alla Bocciofila Ponte per la finale del  1° Trofeo COOP, gara individuale con 72 partecipanti riservata alla Categoria A, organizzato dalla Bocciofila Ponte di Mezzago. Tra i nove finalisti, in rappresentanza di tre regioni (Piemonte, Lombardia ed Emilia), quasi tutti i finalisti saranno protagonisti dei prossimi campionati italiani assoluti che si svolgeranno questo novembre a Roma. Si comincia alle 19.45 con il primo e unico spareggio tra Miceli (Fulgor) e Galbusera (Villese) e subito si capisce che sara' una serata lunga. La partita termina dopo piu' di un'ora di gioco in favore di Galbusera con Miceli che con l'ultima boccia, alle tavole, non riprende il punto dopo che Galbusera  con la sua ultima boccia aveva colpito la boccia avversaria.

Si iniziano cosi' i quarti. Sul primo campo Menghini G. (N.P. Colombo) e Visconti M. (Arcos Bocce). Sul secondo campo si affrontano invece Lupitimini (N.P. Colombo) e Paone (Possaccio). Sul primo campo, dopo un iniziale equilibrio, Menghini prende il largo contro un Visconti un po' sottotono. La partita si chiude sul 12 a 5 per Menghini. Ben piu' equilibrato il match sul secondo campo dove Lupitimini, dopo essersi salvato miracolosamente sul 10 a 7, sul 10 a 9 per Paone sbaglia la boccia all'ultima riga per "rompere" la partita lasciando cosi' la vittoria a Paone.

Entrano i secondi quarti. Galbusera cerca di resistere ad Andreani rifugiandosi sui pallini. Andreani dal canto suo fa della regolarita' la sua forza aggiungendo anche qualche "pallottina" magistrale che gli permette di accedere alle semifinali con il punteggio di 12 a 4. Nell'altro quarto si intuisce fin da subito che sara' dura battere Paleari questa sera. L'inerzia della partita e' sempre nelle mani di Paleari che non lascia spazio a Garlini e chiude sul punteggio di 12 a 3.

Nelle due semifinali, Menghini non sbaglia quasi nulla e Andreani nulla puo'. Una piccola recriminazione per Andreani che, sul punteggio di 4 a 3 per Menghini, col punto per terra e l'ultima boccia rischia una boccia alle tavole con cui potrebbe realizzare tre punti ma imballa il pallino e perde il punto. Belle giocate comunque come sul punteggio di 6 a 4 per Menghini che piazza la prima boccia a 50 cm dietro il pallino e Andreani prende il punto per 4 volte vanificando i tre voli precisi di Menghini. E c'e' spazio anche per un po' di spettacolo quando, nell'ultima mano, Andreani, ormai con poche speranze, dichiara con la sua ultima boccia il pallino di volo distante 18 cm dalle tavole di fondo. Il volo va a battere tra il pallino e le tavole.

La seconda semifinale e' piu' combattuta nel punteggio. Nella prima giocata Paone fa un "cambio" sottomano coprendo anche il pallino che gli portano i primi tre punti della partita. Ma la regolarita' di Paleari nell'accosto sembra avere il sopravvento. Paleari si porta sul punteggio di 9 a 5. Qui ha un piccolo e forse l'unico passaggio a vuoto della partita. Paone ne approfitta e sale prima 9 a 7 e poi 9 a 9. Su questo punteggio comincia l'ultima giocata. Paone inizia con un punto di circa 40 cm preso per due volte da Paleari. Sulla seconda bocciata, Paone imballa il pallino che va alle tavole lasciando un punto di circa 70 cm a Paleari. Con la sua ultima boccia Paone tira di volo la boccia corta ma non toglie il punto. Paleari non si lascia sfuggire l'occasione e con le due bocce rimanenti con freddezza e precisione realizza i tre punti mancanti.

 

semif

 

Inizia la finale che si preannuncia lunga e combattuta. Fino al punteggio di 4 a 3 in favore di Menghini i due giocatori sono perfetti. Poi,  sulla giocata dove Menghini aveva l'occasione, almeno potenziale, per allungare compie un doppio errore alla bocciata (uno al pallino e uno di volo) permettendo a Paleari di cogliere il pari. Paleari continua a macinare accosti e a non sbagliare raffe e va a vincere per 12 a 4.

 

Mezzago 3/11: Ultime batterie alla Ponte e alla Martiri Vimercatesi. A Mezzago, Paleari (Rinascita) supera Guerra alla terza partita dopo aver superato nell'ordine Aglani e Terruzzi (Sulbiatese). A Vimercate vittoria per Miceli (Fulgor LC), che alla terza batte Bergamelli (Caccialanza), e Galbusera (Villese) che supera Toni (Bassa Valtellina)

Mezzago 2/11: Vince Garlini Marco della VIP Credaro superando alla terza partita Marco Bugiardino della Minopriese. Domani ultima serata di batterie a Vimercate e Mezzago. Giovedi' 4 finali alla bocciofila Ponte.

Mezzago 29/10: Vince Mattia Visconti (Arcos Bocce) che supera Signorini Roberto (Possaccio) nella finale di batteria dopo che quest'ultimo aveva superato Marco Luraghi (Caccialanza)

Mezzago 28/10: Dopo la doppietta iniziale della N.P.Colombo, segue la doppietta del Possaccio. Nella serata odierna, Paone si aggiudica la serata battendo Pirotta (VIP Credaro)

Mezzago 27/10: Stasera la batteria alla Ponte viene vinta da Andreani (Possaccio) che supera Ceresoli (VIP Credaro) alla terza partita

Mezzago 26/10: seconda giornata di gara e nuovo successo per la N.P.Colombo. In un girone di ferro,  Menghini (padre) supera alla seconda partita Meroni (Sperone) e nella finale di batteria Viscusi (Caccialanza) che a sua volta aveva battuto De Sicot (Sulbiatese)

Mezzago 25/10: prima giornata di gara e successo per Lupitimini che alla terza partita supera Luraghi Paolo (Caccialanza)

 

Tabellone finalisti

Coop finale

 

 

1° Classificato Paleari Diego con il Presidente della Ponte Angelo Stucchi e il DS Carlo Busi

1A

 

2° Classificato Menghini Gianluca

 

2A

 

3° Classificato Paone Ferdinando

4a

 

4° Classificato Andreani Christian

4AA

 

Il Direttore di gara Alfio Villa

 

DG

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/monza/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()