Giro di boa per il campionato di serie A2 della Raffa, stagione 2021. Sabato 17 aprile l’ottava giornata, la prima del girone di ritorno.

 

Franco Parise Città di Rende (CS) - Iperg Motogras Cicciano (NA) 8-0 (64-37)

Veloce – Spadafora D. – Buffa vs Corrado – Capasso (2° set Palmieri) – Miranda 8-3, 8-5; De Rose V. vs Versione 8-5, 8-6; Spadafora D. (1° set Tagliente) – Buffa vs Corrado (2° set Acierno) – Capasso 8-3, 8-7; De Rose V. – De Rose C. vs Versione – Moccia (2° set Palmieri) 8-2, 8-6;

All. F.P. Città di Rende: Gianluca Cristiano

All. Cicciano: Santolo Spampanato

Direttore: Vincenzo Valentino

Arbitri: Vitaliano Palaia, Piero Rotundo

 

Non si poteva certo chiedere niente di più al Città di Rende nella delicata partita contro il Cicciano (Na). La squadra di casa si prende con punteggio tennistico l’intera posta in palio e pure la rivincita del match di andata in un match tutto cuore, qualità e sostanza. Come per le giocate di Pino Buffa, il migliore dei suoi – in bella mostra soprattutto nel primo set di terna -, dei De Rose (Vincenzo e Carmine), del solito Davide Spadafora, ma anche di chi ha fin qui giocato meno, come i vari Veloce (in evidente crescita) e Tagliente. «Un incontro preparato e una vittoria voluta e cercata», ha detto mister Cristiano a fine gara, per tre punti che valgono il sorpasso in classifica proprio su Cicciano. Adesso testa alla delicata sfida di sabato prossimo, 24 aprile: la Franco Parise Città di Rende farà visita all’Asd Santa Chiara (Na).

 

Catanzarese - La Foce 2 Magg. Salv. Cafaro (SA) 4-4 (48-47)

Perricelli – Valentino (2° set La Face) – Bianco vs Nasta – Noviello – Senatore 2-8, 7-8; Scicchitano vs Forte 3-8, 8-3; Piperis – Bianco vs Nasta (2 set Noviello) – Senatore 8-2, 4-8; Scicchitano – Valentino vs Forte – Di Domenico 8-4, 8-6;  

All. Catanzarese: Franco Abramo

All. Cafaro: Daniele Senatore

Direttore: Francesco Airaldi

Arbitri: Eugenio Gaudio, Giuseppe Gaglianese

 

La Catanzarese allunga ancora con un pareggio dentro le mura amiche la serie di risultati utili consecutivi. Ai giallorossi va comunque il merito di essere riusciti a riprendere un match che a fine primo turno recitava 3-1 per Cafaro, con i padroni di casa che vincono solo un set di individuale con Scicchitano. Poi la reazione degli uomini di Abramo che portano a casa tre set di coppia, due dei quali portano sempre la firma del solito Scicchitano, in coppia con Valentino, a cui si deve aggiungere quello di Piperis – Bianco. La Catanzarese conferma il secondo posto in classifica ma vede allungarsi il distacco dalla capolista Aquino, che batte quasi senza fatica il Città di Cosenza, prossimo avversario della Catanzarese.

 

Arte in Ferro Aquino (NA) – Città di Cosenza (CS) 8-0 (64-27)

Franzese – Liberato – Prebenna vs Granata A. – Granata D. – Toteda F. 8-1, 8-0; Aquino vs Giannotta 8-0, 8-6; Liberato (1° set Franzese) – Prebenna (1° set Brancaccio) vs Granata A. – Granata D. (2° set Dodaro) 8-7, 8-5; Aquino – Tassino vs Giannotta (1° set Toteda M.) – Toteda F. 8-7, 8-1;

All. Aquino: Carlo Boccia

All. Città di Cosenza: Pasquale Granata

Direttore: Salvatore Gallo

Arbitri: Luigi Iazzetti, Vincenzo D'Alessio

 

Le settimane di sosta non sono un’iniezione di salute per il Città di Cosenza, battuto in trasferta da un avversario attualmente superiore, la capolista Aquino. Per Cosenza nulla da recriminare: c’è però la consapevolezza che si può sempre ripartire dagli uomini chiave del team rossoblù, ma anche del gradito “ritorno” ai livelli attesi di Domenico Granata, e di un Mario Pietro Toteda in rampa di lancio, entrambi reattivi quando interpellati. La corsa per la salvezza della squadra di mister Granata – che ha bene tre partite da recuperare - riprenderà sabato prossimo con il derby casalingo con la Catanzarese: all’andata finì in parità.

 

Todis Bellizzi (SA) – Asd Santa Chiara Le Delizie, rinviata

CLASSIFICA: Aquino 19, Catanzarese 13, Santa Chiara 12*, Città di Rende 10, Cicciano 9**, Città di Cosenza 5***, Bellizzi e Cafaro 1*** (*una partita in meno, **due partite in mano, ***tre partite in meno).

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); /*joomlatools job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("https://www.federbocce.it/calabria/index.php?option=com_joomlatools&controller=scheduler")}()